Raccolta fondi per sostenere i ristoranti e valorizzare Porta Vescovo

Prenderà il via lunedì 15 giugno la campagna «Profitto etico», lanciata dalla start up Fiscal Art con il supporto del Comune di Verona e di Confesercenti

La presentazione della raccolta fondi

Una raccolta fondi lampo, di un mese, per sostenere i ristoranti locali e, allo stesso tempo, la valorizzazione di Porta Vescovo.

Prenderà il via lunedì 15 giugno la campagna «Profitto etico», lanciata dalla start up Fiscal Art con il supporto del Comune di Verona e di Confesercenti. Partecipare sarà semplice, basterà accedere al sito www.profittoetico.gr8.com e donare 100 euro all'associazione Museo della Radio, scegliendo uno dei locali aderenti. Metà quota sarà destinata ai ristoranti e metà al monumento cittadino. Ogni donatore riceverà un voucher del valore di 50 euro spendibile, nel locale selezionato, fino a fine anno. E siccome il progetto di recupero di Porta Vescovo rientra nell'Art Bonus, avrà diritto a un credito Irpef da 65 euro, recuperabile dalle tasse 2021.
La donazione può essere ripetuta più volte.

I ristoranti interessati potranno aderire gratuitamente all'iniziativa, inserendo sullo stesso sito i propri dati, da sabato 6 a venerdì 12 giugno. Gli iscritti riceveranno il materiale pubblicitario per promuovere la raccolta fondi. Ogni 10 giorni i ristoratori riceveranno la loro quota di fondi raccolti, un modo per creare liquidità in tempi brevi e contribuire alla ripartenza delle attività economiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stamattina, 4 giugno, il progetto è stato presentato all'interno del Museo della Radio a Porta Vescovo dal fondatore di Fiscal Art Alex Mastini, insieme all'assessore al commercio Nicolò Zavarise, al direttore provinciale di Confesercenti Alessandro Torluccio e al presidente del Museo della Radio Francesco Chiantera. «Nasce una nuova forma di collaborazione e solidarietà tra cliente e ristoratore - ha spiegato Zavarise - Un'altra iniziativa che parte dal territorio per la città. Dobbiamo continuare a creare opportunità per sostenere la nostra economia, ognuno di noi può essere protagonista di questa ripartenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Verona un nuovo decesso e altri 35 casi positivi: tutti i Comuni di appartenenza

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Elezioni regionali, suppletive e referendum costituzionale: seggi aperti in Veneto

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento