rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità Via San Mattia

Quarta Torre Massimiliana messa ancora all'asta. «L'acquisisca il Comune»

Il bene è di proprietà del Demanio che l'aveva messa in vendita (e poi ritirata) anche l'estate scorsa. Il consigliere comunale Bertucco: «È strano e grave che il Comune non sia intervenuto»

Il Demanio ci riprova. Dopo il ritiro dell'estate dello scorso anno, l'agenzia ha rimesso in vendita la Quarta Torre Massimiliana, nonostante l'interessamento del Comune di Verona. L'amministrazione comunale, infatti, avrebbe richiesto il trasferimento del bene nell'ambito del federalismo culturale, eppure la torretta difensiva più a nord del colle San Giuliano è uno dei lotti messi in vendita a fine luglio dal Demanio, che ancora ne detiene la proprietà.

L'asta ha come valore base 815mila euro e si terrà il 6 ottobre prossimo. «Dunque non c'è tempo da perdere - ha commentato il consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco - È strano e grave che il Comune non sia intervenuto prima che il bene andasse all'asta. In ogni caso, alla riapertura dei lavori, chiederò che venga messa all’ordine del giorno del primo consiglio comunale utile la mia mozione che chiede l'acquisizione di questo specifico bene. È necessario, inoltre, che il Comune approvi il piano di gestione e ambientale del parco della Mura e dei Forti per dare una impostazione unitaria a questo patrimonio».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quarta Torre Massimiliana messa ancora all'asta. «L'acquisisca il Comune»

VeronaSera è in caricamento