Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità Strada dell'Alpo

Processo ai venetisti per disobbedienza fiscale. "Accuse pretestuose"

Ci sono anche dei cittadini veronesi, tra gli indipendentisti accusati a Vicenza. Nel tribunale berico si è svolta l'udienza preliminare che però si è risolta con un nulla di fatto

Rivendichiamo solamente gli effetti che derivano dalle leggi.

Si è risolto con un nulla di fatto l'udienza preliminare che oggi, 21 giugno, si è svolta nel tribunale di Vicenza. Il tutto è stato aggiornato al 5 luglio, quando continuerà questa fase preliminare del processo che vede al centro 32 venetisti, tra cui anche alcuni cittadini veronesi. L'accusa nei loro confronti è di evasione fiscale e incitamento all'evasione fiscale, perché sentendosi cittadini dello Stato Veneto e non dello Stato Italiano rivendicano il diritto di non pagare le tasse all'Italia ma al Veneto.

Grande solidarietà da parte degli indipendentisti veneti è stata manifestata all'esterno del tribunale, mentre all'interno la Redazione di VicenzaToday ha intervistato Maurizio Bedin del Comitato di Liberazione Nazionale del Veneto, citato all'inizio di questo articolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo ai venetisti per disobbedienza fiscale. "Accuse pretestuose"

VeronaSera è in caricamento