Pressana e Roveredo di Guà, per confessarsi ci sono i «buoni gratuiti»

Simpatica iniziativa del parroco don Dino Rampazzo. Dal punto di vista economico non valgono nulla perché le confessioni sono sempre state gratuite, ma possono essere degli ottimi promemoria in vista del Natale

I buoni confessione (Foto Facebook)

Un invito a confessarsi, preferibilmente entro Natale. È questa la finalità di una simpatica iniziativa realizzata da parroco di Pressana e Roveredo di Guà don Dino Rampazzo. Il sacerdote ha fatto stampare dei volantini validi come dei buoni gratuiti per una confessione e li ha distribuiti attraverso gli esercizi commerciali. Una trovata originale che è stata subito recepita dalla cittadinanza e per questo è stato necessario stampare una seconda serie di buoni, che dal punto di vista economico non valgono nulla perché le confessioni sono sempre state gratuite, ma potrebbero essere degli ottimi promemoria per i fedeli che si vogliono preparare al meglio per le prossime festività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento