menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rainbow Young Run, a San Martino Buon Albergo arriva la corsa più colorata al mondo

La Rainbow Young Run è giunta alla sesta edizione e si svolgerà sabato 26 maggio: unica regola è vestirsi di bianco. Il ricavato della corsa andrà in beneficienza, a favore delle società sportive sanmartinesi che sostengono atleti le cui famiglie sono in gravi difficoltà

Un’esplosione di colori accoglierà anche quest’anno i partecipanti della Rainbow Young Run, la corsa colorata non competitiva che si terrà sabato 26 maggio a San Martino Buon Albergo. Giunta alla sua sesta edizione, la manifestazione, molto in voga negli Stati Uniti e ispirata all’antico festival indiano dei colori dal nome “Holi”, è organizzata dalla Young Sport & Cultura Community, la grande comunità che riunisce i giovani sanmartinesi, con il patrocinio degli assessorati allo Sport e alle Politiche giovanili del Comune di San Martino Buon Albergo, della Provincia di Verona e del Comitato Regionale Veneto del Coni, con la collaborazione della Consulta dei giovani di San Martino Buon Albergo.

La partenza della corsa colorata è prevista alle 17.30 dal Parco Olimpia Ugo Pozzan, nel quartiere di Borgo della Vittoria. I partecipanti potranno scegliere tra due percorsi non competitivi, da 4 e da 7 chilometri, durante i quali si lanceranno colori naturali in polvere, lungo alcuni dei luoghi più suggestivi nella vallata di Marcellise. «L’idea di dedicare un evento al colore nasce dalla volontà di trasmettere un messaggio positivo, una sorta di grido di liberazione che dissolva il grigiore che spesso ci avvolge. Un evento divertente, che abbatte ogni frontiera utilizzando la passione per lo sport come punto d’unione delle persone», assicura Emanuela Biondani, coordinatrice della Young Sport e Cultura Community. «Alla Rainbow Young Run possono prendere parte tutti, adulti e bambini dai 3 anni in su, di corsa o passeggiando, rendendosi protagonisti di una giornata allegra e colorata. Unica regola da seguire è vestirsi di bianco alla linea di partenza: lungo i percorsi infatti saranno posizionati diversi punti-colore, pronti a coinvolgere i partecipanti».

«La Rainbow Young Run è diventata a San Martino Buon Albergo un appuntamento tradizionale e molto atteso, perché si tratta di un’importante occasione per fare conoscere il nostro territorio, che è ricco di punti attrattivi da un punto di vista di turismo visitazionale. Sappiamo che sono attesi partecipanti anche da Vicenza, Mantova, Modena, Brescia, Rovigo, Ferrara , Bologna, Como, Trento. Un’ondata di persone che per un pomeriggio invaderanno lo splendido percorso, immerso tra i vigneti e i ciliegi», sottolinea il sindaco di San Martino Buon Albergo Franco De Santi. L’assessore allo Sport Giulio Furlani evidenzia che la manifestazione sarà inoltre «un’occasione di svago per le famiglie e in particolare per i giovani, con la quale la Young Community sta facendo un grande lavoro in termini anche educativi».

Il ricavato della corsa andrà in beneficienza, a favore delle società sportive sanmartinesi che sostengono atleti le cui famiglie sono in gravi difficoltà. Le iscrizioni sono a numero chiuso, fino ad un massimo di 1500 partecipanti. La quota di partecipazione è di 18 euro per gli adulti, mentre i bambini (fino ai nati nel 2009) pagano 13 euro. Sono compresi una maglietta, un paio di occhiali colorati e una busta colore. Al centro sportivo saranno attivi gli stand enogastronomici e si correrà anche in caso di pioggia. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina internet www.youngsportculturacommunity.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento