Posato il tetto sul palazzetto dello sport in costruzione a Borgo Roma

Sul cantiere, sopralluogo dell'assessore Filippo Rando, accusato di lentezza dal suo predecessore Alberto Bozza

Il sopralluogo al palazzetto dello sport in costruzione in strada le Grazie

Degno delle strutture di prim'ordine. Così il Comune di Verona ha descritto il tetto posato sul nuovo palazzetto dello sport in costruzione in strada le Grazie, a Borgo Roma. La copertura è composta da grandi travi in legno lamellare a forma curva, realizzate con materiali di ultima generazione, e il suo posizionamento ha dato il via alla fase finale dei lavori di realizzazione dell'impianto. Dopo il tetto, infatti, si procederà con gli impianti e le finiture interne.

Ieri mattina, 17 dicembre, l'assessore all'edilizia sportiva Filippo Rando si è recato in sopralluogo per verificare lo stato dei lavori che, come da cronoprogramma, prevedono entro il 2020 la consegna al quartiere del nuovo impianto polivalente. Un palazzetto che sarà dotato di palestre, spogliatoi, sala riunioni, campi esterni, un ristorante e che sarà privo di barriere architettoniche. Inoltre, dal punto di vista acustico, la struttura è studiata per poter ospitare anche eventi extra sportivi, come concerti e manifestazioni.
Nello specifico troveranno spazio una palestra da mille metri quadri che potrà essere utilizzata per la pallacanestro, il volley, il calcetto e tante altre discipline sportive. L'impianto, la cui realizzazione ha un costo di oltre tre milioni di euro, sarà dotato di altre due sale più piccole e di una zona spogliatoi. Una tribuna della capienza di 300 spettatori consentirà al palazzetto di poter essere utilizzato sia per manifestazioni sportive sia per spettacoli, concerti e iniziative pubbliche. All'esterno, invece, saranno realizzati due campi da beach volley, un ristorante e un parcheggio di circa 1.200 metri quadri. È prevista, inoltre, la piantumazione di alberi ed arbusti lungo tutto il perimetro.
L'impianto sarà anche antisismico e privo di barriere architettoniche, per consentire l'accesso e l'utilizzo da parte di tutti, e con impianto termico per il risparmio energetico. Sarà, inoltre, realizzato anche un impianto fotovoltaico per la produzione di energia da fonte rinnovabile.

Seguiamo i lavori passo dopo passo - ha detto Rando - proprio perché si tratta di un cantiere importante che porterà alla realizzazione di una struttura di eccellenza di cui beneficerà non solo lo sport veronese ma anche il territorio scaligero. Questo impianto polivalente, infatti, potrà essere utilizzato per la pratica di diverse discipline ma anche per concerti e manifestazioni.

L'assessore Rando è stato accompagnato ieri dal presidente della commissione sport Stefano Bianchini e dal presidente della quinta circoscrizione Raimondo Dilara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E contro Rando e il presidente di circoscrizione Dilara si è scagliato il consigliere comunale ed ex assessore allo sport Alberto Bozza. Il consigliere tosiano ha accusato il suo successore di ritardi nella costruzione del nuovo palazzetto. «Dopo due anni di ritardi, lo scorso 5 giugno veniva posata la prima pietra da Sboarina, Rando e Dilara e lo scorso 7 agosto lo stesso Rando annunciava che da lì a un mese ci sarebbe stata la posa del tetto. Dopo ulteriori tre mesi di ritardo sulla posa del tetto, la notiziona è che la fine lavori pare annunciata per la prossima estate. Se la profezia verrà rispettata, e ce lo auguriamo tutti sinceramente, arriveremo a finire il palazzetto da noi voluto, progettato e finanziato con tre anni di ritardo. Ma sempre meglio tardi che mai. E per quanto riguarda il nuovo manto erboso sintetico del campo di Via Turazza, verrà riservata prossimamente una puntata speciale di "Chi l'ha visto?", chissà se Rando e Dilara ne saranno gli ospiti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Usa foto di un 15enne morto per adescare 13enne. Scoperto da Le Iene

  • Neonato abbandonato a notte fonda sul ciglio della strada a Verona

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento