Polstrada Veneto, cambio al vertice: Ottavio Aragona è il nuovo comandante

Il 57enne succede alla dottoressa Cinzia Ricciardi: «I problemi più gravi riguardano l’assunzione di alcol, droga e il cellulare alla guida. C’è la priorità di continuare a contrastare le stragi del sabato sera»

A sinistra Ottavio Aragona, a destra il questore patavino Paolo Fassari

Originario di Reggio Calabria e 57enne, Ottavio Aragona è il nuovo comandante della polizia stradale del Veneto e succede alla dottoressa Cinzia Ricciardi, trasferitasi in Emilia Romagna. Come riferiscono i colleghi di PadovaOggi, il questore patavino Paolo Fassari l'ha presentato martedì: esperto di ordine pubblico a livello metropolitano, per anni è stato al servizio della questura di Milano fino all’ultimo ruolo come vicario del questore meneghino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Oltre al rispetto delle regola è importante lo stile di vita dei conducenti - ha spiegato Aragona -. Faremo molta prevenzione e non solo repressione. Per i giovani serve una comunicazione efficace. L’emergenza sono gli incidenti, spesso mortali, che si verificano sulle strade statali e lungo quelle urbane. I problemi più gravi riguardano l’assunzione di alcol, droga e il cellulare alla guida. C’è la priorità di continuare a contrastare le stragi del sabato sera. Le automobili distrutte fuori dai locali? Oltre ai mezzi vorrei che fossero direttamente le persone coinvolte a raccontare le loro storie».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • La bella iniziativa del Comune di Bussolengo che favorisce il turismo e andrebbe imitata

  • Coronavirus: in Veneto segnalati +29 casi positivi, a Verona +263 isolamenti in un giorno

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • Si è spento il veronese Alberto Bauli, re del Pandoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento