rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Attualità Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Pnrr, Lanzarin soddisfatta: «Misure sociali in Veneto un successo, manifestazioni d'interesse per 108 milioni»

«L’adesione ben superiore dei territori rispetto ai numeri assegnati al Veneto – spiega l'ass. regionale Lanzarin – dimostra una forte attenzione e progettualità che si sta sviluppando all’interno degli ATS»

«Le misure sociali della Missione 5 del Pnrr hanno riscontrato in Veneto una grande adesione, tanto che il totale delle manifestazioni d’interesse presentate dagli Ambiti Territoriali Sociali è di 282 a fronte di 154 “spazi” destinati al Veneto per complessivi 108.161.500 euro». Lo rivela l’Assessore alle Politiche Sociali del Veneto, Manuela Lanzarin, al termine di due giorni di intenso lavoro che ha visto riuniti la stessa Assessore, i tecnici regionali, i rappresentanti dei 21 ATS del Veneto, e le Ulss, in cui si è delineato un quadro complessivo delle manifestazioni di interessi, componendo così in un quadro generale le proposte del territorio.

«L’adesione ben superiore dei territori rispetto ai numeri assegnati al Veneto – commenta la Lanzarin – dimostra una forte attenzione e progettualità, che si sta sviluppando all’interno degli ATS, con la caratteristica positiva di essere in linea con la programmazione regionale, con i Piani di Zona, e in continuità con le sette linee d’intervento indicate dal Pnrr. Un grande sforzo di coprogettazione e di lavoro di rete, i cui esiti saranno ora trasferiti al livello nazionale. Abbiamo di fronte una grande sfida e un’occasione unica – conclude la Lanzarin – che il Veneto e gli Enti Comunali del territorio hanno colto con entusiasmo e competenza. Continueremo così, sulla strada di un confronto continuativo perché le cose siano fatte al meglio e si raggiunga il vero scopo finale: far calare in concreto le progettualità sul territorio».

Gli ambiti sociali sono chiamati, una volta pubblicati i bandi, a presentare i progetti sulle varie linee, ed il fine dei progetti è di migliorare servizi esistenti o di creare qualcosa di nuovo a beneficio del territorio. Va tenuto presente che i fondi del PNRR non rispondono alla logica dello "sportello bancomat". Le risorse messe a disposizione dovranno trovare proposte solide e di qualità. Le attività che gli ambiti prevedono di realizzare, tramite i progetti, dovranno portare ai risultati attesi ed indicati nei progetti medesimi. Il tutto, nella logica dei fondi europei come la sostenibilità e l'impatto nel tempo. Di seguito, la tabella degli enti chiamati a sviluppare progetti, il budget ed il numero di manifestazioni d’interessi pervenute.

tabella degli enti chiamati a sviluppare progetti prr veneto-2

L’elenco deli ATS del Veneto:

  • Ambito Sociale VEN_01 – Belluno
  • Ambito Sociale VEN_02 – Feltre
  • Ambito Sociale VEN_07 - Conegliano
  • Ambito Sociale VEN_08 - Asolo
  • Ambito Sociale VEN_09 – Treviso
  • Ambito Sociale VEN_12 – Venezia
  • Ambito Sociale VEN_13 – Spinea
  • Ambito Sociale VEN_14 – Chioggia
  • Ambito Sociale VEN_10 - Portogruaro
  • Ambito Sociale VEN_18 - Lendinara
  • Ambito Sociale VEN_19 – Adria
  • Ambito Sociale VEN_15 - Federazione dei Comuni del Camposampierese
  • Ambito Sociale VEN_16 - Padova
  • Ambito Sociale VEN_17 – Este
  • Ambito Sociale VEN_03 – Bassano del Grappa
  • Ambito Sociale VEN_04 – Thiene
  • Ambito Sociale VEN_05 – Arzignano
  • Ambito Sociale VEN_06 – Vicenza
  • Ambito Sociale VEN_20 - Verona
  • Ambito Sociale VEN_21 - Legnago
  • Ambito Sociale VEN_22 - Sona

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr, Lanzarin soddisfatta: «Misure sociali in Veneto un successo, manifestazioni d'interesse per 108 milioni»

VeronaSera è in caricamento