menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Piscine Lido chiuse, l'accordo non c'è. Il Comune incassa la cauzione

Sporting Club è risultata inadempiente degli impegni presi nel 2015 quando vinse la gara per l'affidamento del centro natatorio che quindi per questa estate resterà chiuso

Nessun accordo tra il Comune di Verona e il gestore delle piscine Lido di viale Colonello Galliano. Il 18 maggio, l'amministrazione è passata all'incasso, incamerando una cauzione da 61mila euro pagata dallo Sporting Club, società risultata inadempiente degli impegni presi nel 2015 quando vinse la gara per l'affidamento del centro natatorio. Le piscine Lido quindi questa estate non apriranno e forse neanche la prossima.

Questa vicenda dovrebbe essere oggetto di profonda riflessione dal punto di vista delle politiche dello sport e del tempo libero - è stato il commento del consigliere di minoranza Michele Bertucco - Se è vero, da un lato, che il gestore risulta pesantemente inadempiente non avendo mai versato al Comune alcun canone e non ha mai depositato la fidejussione definitiva, è altrettanto vero, dall'altro lato, che ha ricevuto l'affidamento della struttura sulla base di aspettative del tutto false e fuorvianti. Alla base dell'ennesima falsa partenza dell'attività del Lido c’è infatti l'assegnazione precipitosa effettuata dalla passata amministrazione Tosi, con l'unico obiettivo di mostrare ai veronesi che la piscina avrebbe potuto riaprire presto. Si sarebbe dovuto tener conto preventivamente, magari con un consulto, dell'orientamento della Soprintendenza che mai e poi mai avrebbe accettato una ulteriore pressione sulle mura storiche come era quella del progetto di ammodernamento presentato dal nuovo gestore che di fatto trasformava le piscine in un parco acquatico. Chi oggi protesta contro le lungaggini della Sovrintendenza non fa altro che abbaiare alla luna, forse il vero errore è stato affidare la pratica a Filippo Rando, la persona più in continuità con il vecchio modo tosiano di fare politica, tutto annunci e niente sostanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento