menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bidoni alla Palazzina Masprone dove piove dal tetto

Bidoni alla Palazzina Masprone dove piove dal tetto

Piove dal tetto della Palazzina Masprone, bidoni per proteggere il parquet

La segnalazione è consigliera del PD Elisa La Paglia: «Qual è il concetto di priorità di questa amministrazione? Tenere all'asciutto gli utenti delle palestre o dotare lo stadio di nuovi studi televisivi e di un centro commerciale?»

La scena è surreale: gli atleti, sia adulti che bambini, si allenano tranquillamente in Palazzina Masprone, chi sul tappeto della ginnastica chi ai tavoli del ping pong. Nel frattempo, tutto intorno vengono strategicamente distribuiti bidoni della spazzatura e secchi per la raccolta dell'acqua. Infatti ci piove dentro, e in mancanza di meglio, questo appare l'unico sistema per preservare il prezioso parquet dell'impianto sportivo. E sui bidoni è incollato un cartello che sembrerebbe invitare gli utenti a non spostarli.

La segnalazione giunge dalla consigliera comunale del Partito Democratico di Verona Elisa La Paglia, che ha inviato anche una serie di foto che documentano il fatto avvenuto in questi giorni di forte pioggia sul capoluogo.

L'acqua della pioggia è filtrata dal tetto ed è gocciolata in alcuni punti della Palazzina Masprone. Un disservizio che ha lasciato allibita la consigliera La Paglia, la quale collega questo fatto alla volontà dell'amministrazione comunale di costruire un nuovo stadio al posto del Bentegodi, sempre in piazzale Olimpia. «Qual è il concetto di priorità di questa amministrazione? Tenere all'asciutto gli utenti delle palestre o dotare lo stadio di nuovi studi televisivi e di un centro commerciale? - si chiede la consigliera PD - Al Masprone risultano essere stati eseguiti degli interventi, che hanno però lasciato indietro il problema più importante: la sistemazione del tetto».

E sempre in tema di disattenzioni - conclude La Paglia - sottolineo che è scaduta la seconda e ultima finestra per il 2019 del Bonus Sport, iniziativa dello Stato che riconosce generosi crediti fiscali a chi investe o dona in impianti sportivi pubblici. Peccato che il Comune di Verona non fosse organizzato per promuovere e incentivare l'uso di questo strumento a favore delle strutture comunali.

Per questo, Elisa La Paglia ha inviato una formale richiesta di convocazione della commissione consiliare competente su queste materie per discutere di questi problemi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento