Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità San Zeno / Stradone Antonio Provolo, 16

I due pastori tedeschi della polizia Pico ed Axel salgono in cattedra all'Istituto Don Bosco di Verona

«Le lezioni sulla legalità e di educazione stradale sono il nostro fiore all'occhiello», commenta l’assessore alla Sicurezza Marco Padovani

I cani antidroga Pico ed Axel salgono in cattedra. Nella giornata di ieri, mercoledì 23 giugno, i due pastori tedeschi, insieme a rispettivi conduttori, hanno tenuto la loro prima lezione ai ragazzi del centro estivo in corso all’Istituto Don Bosco, su  richiesta dei responsabili. Due ore di dimostrazioni, spiegazioni, prove reali nel cortile della scuola, con i 150 ragazzi molto attenti a comprendere quali siano le azioni che vengono messe in campo dalla Polizia Locale di Verona per contrastare lo spaccio e l'uso di sostanze stupefacenti. I ragazzi hanno accolto con grande entusiasmo le performance di Pico ed Axel, dimostrandosi molto interessati e partecipando con domande e richieste di spiegazioni.

L'incontro  si inserisce nell'ampio programma di iniziative sulla legalità che la Polizia Locale porta avanti da oltre 40 anni, attraverso anche le lezioni di educazione stradale, che non si sono mai fermate neppure durante la pandemia. Il Comando di Verona è infatti uno dei pochi in Italia ad aver svolto anche durante il Covid oltre 150 ore di lezione nelle scuole elementari, medie e superiori con appuntamenti a distanza su piattaforme informatiche.

«Le lezioni sulla legalità e di educazione stradale sono il nostro fiore all'occhiello – commenta l’assessore alla Sicurezza Marco Padovani -. Vogliamo spiegare quali tecniche addestrative vengono usate per i nostri ausiliari, animali unici che attuano i controlli come in un gioco, nel totale rispetto dello stesso animale».

cani antidroga scuola verona

Cani antidroga Pico ed Axel in visita alla scuola di Verona Don Bosco
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I due pastori tedeschi della polizia Pico ed Axel salgono in cattedra all'Istituto Don Bosco di Verona

VeronaSera è in caricamento