Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità Centro storico / Piazza Erbe

Rendere piazza delle Erbe un'area pedonale: la giunta veronese valuta la proposta

L'idea sarebbe quella di valorizzare l'antico Foro romano escludendo i mezzi a motore

Piazza delle Erbe a Verona - immagine d'archivio

Piazza delle Erbe, il cuore antico e contemporaneo delle città di Verona, fruibile soltanto ai pedoni. Un sogno? Forse no, stando perlomeno alle recenti dichiarazioni, rilasciate ad Enrico Giardini sul quotidiano L'Arena, da parte dell'assessore alla Sicurezza del Comune scaligero Daniele Polato. Sua infatti sarebbe la proposta di rendere piazza delle Erbe «un'area pedonale», in modo da renderla «più bella» e «più sicura», liberandola dagli inconvenienti legati al traffico dei mezzi a motore.

Un'idea che, naturalmente, deve ancora essere valutata ed approvata, ma che mirerebbe a salvaguardare le esigenze dei residenti, oltre che il servizio taxi e le necessità degli esercizi commerciali in zona, con la relativa libertà di carico e scarico merci. Per il resto, l'area potrebbe essere riservata ai soli pedoni, andando anche ad alleggerire il monte di sanzioni per la sosta selvaggia e le rimozioni di auto che, in centro, sono più numerose di quanto si possa pensare. 

Secondo quanto riferito dall'assessore Daniele Polato, la sua proposta sarebbe già stata avanzata formalmente alla giunta e verrà trasmessa anche all'assessore competente, nonché vicesindaco, Luca Zanotto.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rendere piazza delle Erbe un'area pedonale: la giunta veronese valuta la proposta

VeronaSera è in caricamento