Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità Centro storico / Piazza Erbe

Piazza Erbe. Lo sgombero notturno dei banchi va avanti fino a dicembre

L'ordinanza firmata dal sindaco di Verona, Federico Sboarina, proroga gli effetti della sperimentazione che era già in vigore in questi mesi e che fino ad ora non avrebbe mostrato controindicazioni

Piazza Erbe di notte

Gli attuali orari di sgombero dei banchi di piazza Erbe, nei fine settimana, saranno mantenuti fino al 29 dicembre. A deciderlo il sindaco Federico Sboarina che, con un’ordinanza, ha prorogato gli effetti della sperimentazione già in vigore in questi mesi. L’obiettivo è quello di consentire lo spostamento dei banchi in orario notturno, periodo in cui la piazza è meno frequentata rispetto alla tarda serata.

Gli ambulanti di piazza Erbe, quindi, durante i fine settimana in cui non è consentita la loro permanenza sullo storico toloneo, dovranno tassativamente concludere le attività di vendita entro le 20 di sabato e realizzare le operazioni di sgombero dei banchi tra le 2 e le 5 di domenica.

La proroga tiene conto anche della relazione della Polizia locale che, in questi mesi di sperimentazione, non ha rilevato particolari criticità nella rimozione dei banchi in orario notturno, né lamentele da parte dei cittadini.

«La decisione di prorogare la sperimentazione dell’orario – ha detto l’assessore al Commercio Nicolò Zavarise – coniuga in maniera adeguata due esigenze, quella delle attività commerciali presenti in piazza Erbe e quella dei residenti. Dalle verifiche che abbiamo effettuato, emerge che, fino ad oggi, questa scelta non ha presentato controindicazioni, tutelando il commercio, nel rispetto della sicurezza e della tranquillità del vicinato. Per questa ragione abbiamo dato il via libera, nell’ottica, già allo studio, di una valorizzazione complessiva della piazza».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Erbe. Lo sgombero notturno dei banchi va avanti fino a dicembre

VeronaSera è in caricamento