rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità Via Angelo dall'Oca Bianca

Tre mesi per rifare il look a piazza Dall'Oca Bianca: «Sarà un tutt’uno con la chiesa e l’asilo»

Iniziato lunedì, il costo dell'intervento è di 200 mila euro. «Questa piazza è il cuore del quartiere, tra la chiesa e la scuola dell’infanzia è senza dubbio uno dei luoghi più frequentato dai residenti di Borgo Nuovo», ha detto il sindaco di Verona Federico Sboarina

Un tutt’uno dalla chiesa alla scuola materna, per una piazza che diventa cuore pulsante del quartiere ed usufruibile da tutta la comunità.
Diventerà cosi, piazza Dall’Oca Bianca a Borgo Nuovo, a Verona , dopo la riqualificazione avviata in questi giorni dal Comune che si dovrebbe concludere entro l’estate.

Veduta dei lavori nell'area-2

Da Palazzo Barbieri sottolineano come l'area mostrasse oramai i segni del tempo. L’asfalto rovinato dalla pioggia e curvato dalle radici dei grandi alberi presenti nelle aree verdi era un pericolo per anziani, bambini e mamme con i passeggini e, soprattutto, non veniva data la possibilità ai piccoli alunni della scuola materna che affaccia in via Gela, di usufruire in sicurezza della piazza prospiciente, a causa proprio dell’arteria aperta al traffico veicolare, perpendicolare alle vie Trapani e Selinunte.

Criticità che dovrebbero trovare soluzione con il progetto dell’Amministrazione, che prevede la chiusura al traffico di via Gela con il posizionamento di pilottini a scomparsa e il collegamento diretto tra la piazza e la scuola. Soluzione già adottata sul lato opposto dove c’è la chiesa della Beata Vergine Maria, il cui accesso è stato protetto con l’installazione di alcuni paletti.

I lavori nella piazza-2

L'INTERVENTO - La superficie in asfalto della piazza verrà completamente rimossa e sostituita con il più moderno cemento drenante, materiale più sicuro e adatto a diversi usi. I percorsi pedonali saranno allargati di circa un metro per lasciare più spazio alle piante e alle loro radici, l’aiuola centrale sarà tolta a favore di un’area in cui realizzare eventi per il quartiere. Il rifacimento della superficie permetterà di sistemare i sottoservizi, anche l’illuminazione pubblica verrà potenziata e migliorata. L’intervento si allargherà fino al sagrato della chiesa, che verrà tutto rifatto con materiale in pietra e riguarderà anche la valorizzazione del monumento Dall’Oca Bianca. Quanto alla vegetazione, verrà mantenuta tutta quella presente, anzi non appena possibile saranno piantumati nuovi alberi. Il costo dell’opera è di 200 mila euro.
Iniziati lunedì con la recinzione dell’area, i lavori dureranno circa tre mesi.

Giovedì mattina si è recato in sopralluogo il sindaco Federico Sboarina. Insieme a lui l’assessore ai Giardini Marco Padovani e l’assessore allo Sport Filippo Rando, in veste di residente del quartiere oltre che di amministratore. Presente anche il presidente della terza Circoscrizione Claudio Volpato.

Il sopralluogo-2

«Questa piazza è il cuore del quartiere, tra la chiesa e la scuola dell’infanzia è senza dubbio uno dei luoghi più frequentato dai residenti di Borgo Nuovo – ha detto il sindaco-. Abbiamo dato il via ad un intervento che non si limita a riqualificare l’area rendendola più bella e sicura, ma che ne farà un tutt’uno con la chiesa e l’asilo, valorizzando il sagrato e chiudendo al traffico via Gela. Abbiamo accolto le istanze della Circoscrizione e dei residenti, entro l’estate questa piazza sarà irriconoscibile».

«Superficie completamente nuova, percorsi pedonali più ampi, illuminazione più efficiente. Così piazza Dall’Oca Bianca si appresta a cambiare volto, diventando più funzionale alle esigenze del quartiere – spiega Padovani -. Massima attenzione è stata data alla vegetazione presente, tutti gli alberi saranno non solo mantenuti ma anche messi nelle condizioni di crescere meglio, l’idea è anzi di arricchire ulteriormente la flora presente».

«Da residente del quartiere avevo particolarmente a cuore questo intervento, atteso da molto tempo – aggiunge Rando -. Un’istanza che ho portato subito all’attenzione della giunta e che ha trovato la migliore soluzione possibile. Ringrazio i colleghi di giunta per l’importante risultato».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre mesi per rifare il look a piazza Dall'Oca Bianca: «Sarà un tutt’uno con la chiesa e l’asilo»

VeronaSera è in caricamento