rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità Pescantina

Pfas in un pozzo di Pescantina: «La qualità dell'acqua non è in discussione»

Una nota congiunta di Acque Veronesi e Comune, rassicura la popolazione: «I due enti stanno progettando ulteriori interventi di tipo precauzionale volti a garantire anche in futuro la sicurezza, la qualità e l'economicità dell'acqua erogata»

La notizia della contaminazione da Pfas di un pozzo di Pescantina, lanciata dalla stampa veronese, ha suscitato logica preoccupazione nei residenti della zona, così Acque Veronesi e il Comune hanno deciso di intervenire con una nota diffusa, per rasserenare la popolazione. 
Stando a quanto riportato sui giornali scaligeri, le molecole di sostanze perfluoro-alchiliche sono state trovate a fasi alterne in un pozzo vicino alla discarica di Ca' Filissine, la quale viene dunque indicata come probabile causa. 

Acque Veronesi e il Comune di Pescantina - si legge nella nota - ritengono opportuno precisare ai propri utenti e cittadini che la qualità dell'acqua erogata non è e non è mai stata in discussione, in quanto ha sempre rispettato i parametri di legge fissati dalla Regione Veneto; parametri più restrittivi di quelli nazionali.

Pur nel rispetto dei parametri Acque Veronesi intraprende constantemente azioni mirate alla prevenzione; nel caso specifico il monitoraggio continuo e la progressiva opera di dismissione del pozzo di Balconi, limitato nell'uso già dal 2018. Inoltre i due enti, gestore e Comune di Pescantina, stanno progettando ulteriori interventi di tipo precauzionale volti a garantire anche in futuro la sicurezza, la qualità e l'economicità dell'acqua erogata.

Acque Veronesi e il Comune di Pescantina stigmatizzano fortemente titoli sensazionalistici e allarmistici su tematiche di forte impatto come la salute pubblica, ribadendo ulteriormente che l'acqua erogata dal gestore è sottoposta ad un doppio controllo che vede le Ulss locali in testa alla filiera della sicurezza e del rispetto dei numerosi parametri di legge fissati a livello nazionale e regionale dall'Istituto Superiore di Sanità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pfas in un pozzo di Pescantina: «La qualità dell'acqua non è in discussione»

VeronaSera è in caricamento