Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità Lazise / SR 249

Più di 10mila firme per chiedere maggiore sicurezza sulla Gardesana

La raccolta è partita in seguito alla tragica caduta accidentale di Koen van Keulen, il ragazzo olandese in vacanza a Lazise che lo scorso 20 luglio ha perso la vita lungo la SR249 di fronte a Gardaland

Si è conclusa la raccolta firme iniziata nei primi giorni di agosto per chiedere la messa in sicurezza della Strada Gardesana Orientale SR249 e delle strade di collegamento del territorio gardesano nonché l'apertura di accessi a lago per i residenti. Le firme totali raccolte sono state 10.333 di cui 8.250 online e 2.083 cartacee. I turisti stranieri che hanno sottoscritto la petizioni sono stati 4.637, mentre le restanti firme sono di residenti e italiani.

La raccolta firme è partita in seguito alla tragica caduta accidentale di Koen van Keulen, il ragazzo olandese in vacanza a Lazise che lo scorso 20 luglio 2018 ha perso la vita lungo la SR249 di fronte al parco divertimenti Gardaland. La famiglia del ragazzo ha deciso di intraprendere un'azione di sensibilizzazione insieme ad Annalisa Mancini, figlia di Giuseppe, vittima della strada investito sulla corsia ciclopedonale della Gardesana 22 anni prima.

consegna firme petizione sicurezza gardesana-2

Lunedì 17 settembre, c'è stata la consegna ufficiale delle firme ai sindaci di Lazise e Castelnuovo del Garda. Contestualmente sono stati informati, in quanto co-destinatari della petizione, anche Provincia di Verona, Regione Veneto, Veneto Strade, Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture e Ministero dell'Ambiente.

La raccolta firme è avvenuta attraverso un lavoro quotidiano di coinvolgimento dei residenti e dei turisti che vivono il territorio, con l'allestimento di gazebo in collaborazione con le parrocchie e l'istituzione di punti di raccolta presso negozi, uffici e privati che volontariamente si sono fatti carico di un problema sentito da tempo ma mai espresso adeguatamente. Si è dunque creata una vera e propria rete di cittadini che hanno lavorato insieme per portare alla luce l'esigenza comune di camminare e muoversi in bicicletta in sicurezza. E più di 10.000 persone hanno firmato per chiedere risposte alle autorità competenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più di 10mila firme per chiedere maggiore sicurezza sulla Gardesana

VeronaSera è in caricamento