Parchi gioco di Verona riaperti, Amia: «Una task force se ne occupa ogni giorno»

«Una cinquantina di operatori della società che a rotazione, oltre alle abituali attività, provvedono un paio di volte alla settimana a ripulire ed igienizzare tutte le superfici dei giochi con detergenti neutri», ha detto il presidente Tacchella

Il sopralluogo al Parco Giochi Raggio di sole

Il presidente di Amia Bruno Tacchella, accompagnato dal dirigente del settore verde pubblico, Marco Magnano, si è recato sabato mattina in sopralluogo presso il parco giochi Raggio di Sole per visionare le operazioni di pulizia, sfalcio e cura dell’erba e di sanificazione delle attrezzature e dei giochi per bambini. Da sabato 13 giugno infatti, in base alle linee guida approvate dalla Conferenza Stato Regioni, sono tornati pienamente operativi e totalmente fruibili tutti i parchi giochi ubicati nel territorio comunale veronese. Dopo la riapertura delle aree verdi cittadine avvenuta un paio di settimane fa, le famiglie veronesi hanno adesso la possibilità di godere con la massima tranquillità ed in totale sicurezza questi importanti spazi di aggregazione e svago per i più piccoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Una vera e propria task force composta da decine di operatori che ogni giorno si occupano a 360 gradi del verde, della pulizia, del decoro e dell’igienizzazione dei giochi – ha commentato Tacchella –. Parliamo di numeri importanti: 120 parchi giochi presenti in tutta la città, oltre un migliaio di attrezzatture e giochi, una cinquantina di operatori della società che a rotazione, oltre alle abituali attività, provvedono un paio di volte alla settimana a ripulire ed igienizzare tutte le superfici dei giochi con detergenti neutri, rendendoli così sicuri per l’uso da parte dei bambini. Il continuo aggiornamento delle disposizioni governative, le tempistiche e a volte la difficile attuazione delle stesse, hanno inevitabilmente provocato qualche disagio e ritardo nei primi giorni, criticità adesso risolte».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I supermercati più convenienti? Primeggia il Triveneto, ecco quali sono a Verona

  • Elezioni in Veneto: come si vota? Dal voto disgiunto alle preferenze, tutte le informazioni

  • Elezioni del 20 e 21 settembre 2020: come si potrà votare e per cosa

  • Zaia ha anche un lista tutta sua, ecco i candidati in provincia di Verona

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 settembre 2020

  • Citrobacter, provvedimento disciplinare alla direttrice della microbiologia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento