Lezioni e visite guidate per scoprire il "paradiso" celato a Veronetta

"Dal paradiso terrestre al paradiso celeste", organizzato dal gruppo Ctg La Fenice all’interno di Palazzo Giusti, si svolgerà dal 25 settembre al 28 marzo 2020, per far conoscere e valorizzare il patrimonio artistico e spirituale veronese

La chiesa di Santa Toscana

Scoprire Veronetta e i suoi tesori. Ma anche imparare a leggere le tracce lasciate su palazzi e chiese, all’insegna dell’arte, della civiltà e della fede. Prende il via la prossima settimana il corso "Dal paradiso terrestre al paradiso celeste", organizzato dal gruppo Ctg La Fenice all’interno di Palazzo Giusti. Lezioni, conferenze e visite guidate, dal 25 settembre al 28 marzo 2020, per far conoscere e valorizzare il patrimonio artistico e spirituale veronese.

E se il primo appuntamento sarà interamente dedicato alla presentazione del corso, gli altri toccheranno tematiche diverse per una lettura multidisciplinare, grazie agli interventi dei docenti dell’Università di Verona.

Il giardino nella Bibbia, così come nel cinquecento in Italia. Il reliquiario dei Filippini. La simbologia dei santi e dei luoghi di devozione. Palazzi, vita e mestieri a sinistra dell’Adige. La cinta bastionata. Le famiglie ospitanti i protagonisti del congresso del 1822. Questi alcuni degli approfondimenti che verranno proposti. Ma anche visite guidate e due uscite fuori città, una a Parma e l’altra sull’Altopiano di Asiago.

Al termine degli incontri, patrocinati da Comune e ufficio veronese del Miur, verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Le lezioni sono riconosciute dal corso di Beni Culturali del dipartimento di Culture e Civiltà dell’ateneo scaligero. Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare il numero 3488965919 o scrivere all’indirizzo e-mail info@ctglafenice.it.

La rassegna è stata presentata  dall’assessore alla Cultura Francesca Briani, insieme ai fondatori del gruppo Ctg La Fenice Paola Pisani e Davide Galati.

«Un progetto interessante sia per appassionati che per giovani universitari – ha detto Briani -. Veronetta è un’area della città che vogliamo valorizzare, innanzitutto per far conoscere i tesori che custodisce e poi per offrire occasioni turistiche al di fuori dell’ansa dell’Adige. E iniziative come questa vanno proprio nella stessa direzione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento