rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Attualità Porto San Pancrazio / Via Nicolò Giolfino

Pace fiscale, domani scade la proroga per la presentazione delle richieste

Il 31 luglio è l'ultimo giorno utile per fare domanda di "rottamazione" delle cartelle o di "saldo e stralcio", i due provvedimenti che consentono di pagare l'importo delle somme dovute in forma agevolata

Conto alla rovescia per aderire alla cosiddetta pace fiscale. Domani, 31 luglio, è l’ultimo giorno utile per presentare la domanda di "rottamazione" delle cartelle o di "saldo e stralcio", i due provvedimenti che consentono di pagare l'importo delle somme dovute in forma agevolata.
Sul portale dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione sono disponibili i servizi online che consentono di presentare la domanda di adesione senza necessità di andare allo sportello, un'opportunità scelta da circa il 60% dei contribuenti interessati.
E domani scadrà anche la prima rata per tutti coloro che hanno aderito alla "rottamazione-ter" entro il 30 aprile 2019, per i quali Agenzia delle Entrate-Riscossione ha inviato la comunicazione con gli importi da pagare secondo la soluzione rateale prescelta.

Per presentare la domanda per la "rottamazione ter" o per il "saldo e stralcio" è sufficiente compilare il modulo direttamente online con il servizio "Fai D.A. te", disponibile sia in area pubblica, senza la necessità di pin e password ma allegando il proprio documento di riconoscimento, sia nell’area riservata del sito utilizzando Spid o le credenziali personali fornite da Agenzia delle Entrate o dall'Inps.
In alternativa è possibile compilare gli appositi modelli e inviarli, insieme alla documentazione richiesta, tramite posta elettronica certificata agli indirizzi indicati sui moduli.
I contribuenti possono anche delegare un professionista di fiducia a trasmettere online la domanda di adesione con il servizio Equipro presente sul sito internet dell’Agenzia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pace fiscale, domani scade la proroga per la presentazione delle richieste

VeronaSera è in caricamento