Attualità Centro storico / Piazza Bra

Covid-19, la nuova ordinanza di Zaia: prorogate regole per le aperture

Con il suo ultimo provvedimento, il presidente regionale non ha fatto altro che riconfermare le linee guida che permettono alle attività economiche di tenere aperto

(Fermo immagine video Facebook - Luca Zaia)

Lo aveva annunciato venerdì scorso, 16 ottobre, e lo ha fatto il giorno seguente. Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha firmato l'ordinanza numero 141 intitolata «Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus Covid-19. Ulteriori disposizioni». Un'ordinanza che nella sostanza non cambia la vita quotidiana dei cittadini, ma racchiude tutti i provvedimenti che hanno permesso le ripartenza dopo il lockdown, ribadendo le linee guida che devono essere osservate per evitare la propagazione del coronavirus. L'ordinanza presenta anche un allegato, ovvero le «linee guida per la partecipazione del pubblico agli eventi ed alle competizioni sportive», una& degli ultime indicazioni prodotte dalla Regione per consentire una limitata riapertura al pubblico di stadi e palazzetti.

La nuova ordinanza è valida fino al prossimo 13 novembre, ma non è escluso che Zaia possa intervenire già nei prossimi giorni con nuovi provvedimenti, dato che anche il Governo centrale pare sia pronto ad intervenire con un nuovo dpcm.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, la nuova ordinanza di Zaia: prorogate regole per le aperture

VeronaSera è in caricamento