rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità Stazione / Piazzale XXV Aprile

Ordigno da disinnescare: disagi per chi domenica deve recarsi a Venezia

Il 2 febbraio gli artificieri si metteranno al lavoro e, su ordinanza del Prefetto, dalle 7.30 alle 12.30 sarà sospesa la circolazione ferroviaria fra le stazioni di Venezia Mestre e Venezia Santa Lucia

Rinvenuto nel Comune di Venezia, un residuato bellico verrà disinnescato e rimosso. Per consentire le operazioni degli artificieri, che avranno luogo domenica 2 febbraio su ordinanza del Prefetto di Venezia, dalle 7.30 alle 12.30 sarà sospesa la circolazione ferroviaria fra le stazioni di Venezia Mestre e Venezia Santa Lucia.

Sono state dunque previste modifiche al programma di circolazione ferroviaria con variazioni o limitazioni di percorso. In particolare i treni della lunga percorrenza termineranno o inizieranno la corsa nella stazione di Venezia Mestre.
Analogo provvedimento sarà adottato per i treni regionali a eccezione di:

  • due treni regionali provenienti da Bologna con termine corsa a Padova;
  • due treni regionali provenienti da Verona con termine corsa a Padova;
  • una coppia di treni relazione Sacile - Venezia con termine e origine corsa a Treviso.

Infine, non sarà possibile effettuare servizi sostitutivi con bus nella tratta Venezia Mestre - Venezia Santa Lucia per il concomitante blocco del traffico stradale. L’orario per il termine delle attività potrà variare in base all’effettivo completamento dell’intervento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordigno da disinnescare: disagi per chi domenica deve recarsi a Venezia

VeronaSera è in caricamento