Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Green Pass obbligatorio anche sul posto di lavoro, Governo approva il decreto

Dal 15 ottobre non si potrà andare a lavorare sia nel settore pubblico che nel privato se non si avrà la certificazione verde che attesta l'avvenuta vaccinazione contro il coronavirus o un recente tampone negativo

Oggi, 16 settembre, si è svolta a Palazzo Chigi la riunione del Consiglio dei Ministri che ha approvato all'unanimità l'estensione dell'obbligo del Green Pass per i lavoratori pubblici e per quelli privati. Come spiegato da Alberto Berlini su Today, dal 15 ottobre non si potrà accedere al posto di lavoro se non si avrà la certificazione verde che attesta l'avvenuta vaccinazione contro il coronavirus o un recente tampone negativo. Chi si presenterà al lavoro senza Green Pass potrà essere sanzionato, mentre chi non si presenta perché non ha la certificazione potrà essere sospeso e vedrà sospeso anche il suo stipendio. Ma, in ogni caso, non si potrà essere licenziati.

Per quel che riguarda i lavoratori del settore pubblico, l'assenza dovuta all'assenza di certificazione verde sarà ritenuta ingiustificata e quindi sarà detratta dallo stipendio. Cinque assenze ingiustificate e scatta la sospensione del lavoratore fino all'ottenimento del Green Pass. E con la sospensione del lavoratore sarà sospesa anche la sua retribuzione.
Discorso simile anche per i lavoratori del privato, con la possibilità per le aziende con meno di 15 dipendenti di stipulare un nuovo contratto di lavoro per sostituire il dipendente sospeso. In quel caso, la sospensione resterà in vigore fino alla scadenza del contratto di sostituzione.
Il decreto, infine, impone ai datori di lavoro l'onere di controllare il Green Pass. Se un dipendente pubblico o privato viene trovato sul posto di lavoro senza certificazione potrà essere sanzionato con multe che vanno da un minimo di 600 a un massimo di 1.500 euro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Pass obbligatorio anche sul posto di lavoro, Governo approva il decreto

VeronaSera è in caricamento