Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità

Tornano le notti bianche nei quartieri di Verona: "Santa Lucia sotto le stelle" dà il via alle danze

Sono già in calendario le prime quattro iniziative, che partiranno il 21 agosto: «Le Notti bianche sono una tradizione molto apprezzata nei quartieri, perciò insieme alla Pro loco veronese abbiamo fatto il possibile per proseguire nella realizzazione di questa iniziativa»

Tornano le notti bianche in città, gli eventi organizzati dalla Pro Loco scaligera insieme al Comune di Verona per animare i quartieri cittadini durante l’estate e rilanciare al contempo le attività economiche penalizzate dal Covid-19.

Già in calendario le prime quattro iniziative, che si svolgeranno rispettivamente nel quartiere di Santa Lucia, all’interno del parco Ottocento al Chievo, tra le vie di Madonna di Campagna e al parco di Santa Croce.
Si parte con la terza edizione di "Santa Lucia sotto le stelle", che il 21 agosto porterà in piazza dei Martiri d’Istria musica dal vivo, spettacoli, food truck, giochi per bambini.
Quindi sarà la volta della prima edizione del "Summer Beer Fest" al parco Ottocento al Chievo, dove la birra artigianale sarà la protagonista delle serate dal 2 al 5 settembre.
Il 4 settembre la Notte Bianca arriverà in settima Circoscrizione, a Madonna di Campagna, per una serata a tutto tondo con attrazioni e spettacoli per ogni fascia di età.
Ben cinque serate saranno invece dedicate alla seconda edizione di "Borgo Santa Croce sotto le stelle", tutte rigorosamente all’aperto nel parco del quartiere in via Guido D’Arezzo, in programma dal 9 al 13 settembre.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e realizzati grazie al sostegno di Agsm Aim, Atv ed Amia.

A presentarli, venerdì mattina in municipio, è stato l’assessore alle Attività economiche Nicolò Zavarise, insieme al presidente della Pro Loco veronese Marci Rigo. Presenti il presidente di Atv Massimo Bettarello, il vice presidente di Amia Alberto Padovani, Francesca Vanzo del cda di Agsm-Aim e i rappresentanti delle associazioni coinvolte.

«Un appuntamento che non poteva mancare quest’estate- ha detto Zavarise-. Le Notti bianche sono una tradizione molto apprezzata nei quartieri, perciò insieme alla Pro loco veronese abbiamo fatto il possibile per proseguire nella realizzazione di questa iniziativa, nel massimo rispetto delle misure anticontagio. Accanto agli eventi più collaudati, non mancano le novità, come la prima edizione del Summer Beer Fest al Parco Ottocento al Chievo. È la dimostrazione che il progetto piace, sia perché coinvolge i commercianti e gli artigiani dei quartieri, sia perché è un’importante opportunità di svago per le famiglie e per tutti i veronesi. Ringrazio le nostre aziende partecipate per la preziosa collaborazione».

«L’obiettivo di quest’anno – aggiunge Rigo -, non è soltanto quello di realizzare iniziative per i veronesi, ma soprattutto quello di coinvolgere tutte le attività commerciali e le associazioni di quartiere, per dare un sostegno economico concreto. Un percorso iniziato anni fa e che si sta sviluppando sempre di più».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano le notti bianche nei quartieri di Verona: "Santa Lucia sotto le stelle" dà il via alle danze

VeronaSera è in caricamento