Attualità Centro storico / Piazza Bra

«Tutto l'ex scalo merci sia riconvertito in parco. Non un metro di meno»

Il Comitato di Verona Sud ha presentato al Comune di Verona una documento di 15 pagine in cui viene sintetizzata la proposta del cosiddetto «Parco allo Scalo», un'area verde che sia estesa in tutto l'ex scalo merci ferroviario

Dopo aver inviato il suo masterplan per partecipare alla manifestazione di interesse per la riqualificazione dello scalo merci ferroviario di Verona Porta Nuova, il Comitato di Verona Sud non si è fermato e oggi, 20 marzo, si è presentato in Comune a Verona per consegnare agli amministratori il documento intitolato Non un metro di meno. In 15 pagine, il comitato ha sintetizzato la proposta che da anni sta portando avanti, ovvero la creazione del cosiddetto «Parco allo Scalo», un'area verde che sia estesa in tutto l'ex scalo merci ferroviario.

SCARICA QUI NON UN METRO DI MENO

«Nonostante le promesse elettorali - ha fatto sapere il comitato - la proposta di riconversione dell'ex scalo merci ferroviario di Verona Porta Nuova avanzata dal Comune prevede la realizzazione di un parco di ridotte dimensioni accanto ad interventi immobiliari su quasi metà dell'area disponibile. Il nostro documento presenta le ragioni per le quali i cittadini ritengono tale completa riconversione un preciso dovere dell'amministrazione comunale. In un capitolo del documento abbiamo descritto delle modalità per il reperimento dei fondi necessari alternativi alla scelta fatta dall’ amministrazione comunale di usare il solito metodo: nuovo cemento in cambio di qualcosa. La ricerca di forme di finanziamento pubblico può consentire la realizzazione del parco senza per forza cederne almeno la metà».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Tutto l'ex scalo merci sia riconvertito in parco. Non un metro di meno»

VeronaSera è in caricamento