rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità Centro storico / Piazza Bra

La storia della veronese Francesca, tra i veneti nominati da Mattarella Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica

Un prestigioso riconoscimento per la blogger veronese che è stata premiata con l'onorificenza conferita "motu proprio" dal presidente Sergio Mattarella

«È un messaggio di grande forza, creatività, ironia. La storia di Francesca, che ben conoscevo, mi ha molto colpito per la sua forza evocativa, per la capacità di superare le barriere e guardare con ottimismo al mondo che viviamo». Sono le parole del presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, che ha commentato così la recente nomina a Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana di Francesca Moscardo. Quest'ultima è una giovane veronese che ha conquistato il web e i social raccontando la propria vita a tu per tu con la displasia diastrofica. 

«A lei - ha aggiunto il governatore Zaia - vanno le mie congratulazioni più speciali, nel giorno in cui hanno ricevuto le insegne dell’Ordine al merito della Repubblica dalle mani del capo dello Stato anche i veneti Rudi Zanatta, Matteo Marzotto e Carlotta Mancini». Francesca Moscardo è una blogger, copywriter e social media manager, insignita formalmente lo scorso 31 marzo per l'appunto Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana con la seguente motivazione ufficiale: «Per l’entusiasmo e l’ironia con cui affronta i temi connessi alla sua disabilità offrendo consigli utili per la vita quotidiana».

Il presidente Sergio Mattarella consegna l'onorificenza di Cavaliere dell'OMRI conferita motu proprio a Francesca Moscardo : foto ufficio stampa Quirinale

Nella nota del Quirinale viene inoltre spiegato che Francesca deve convivere con una malattia genetica, ovvero come già ricordato la displasia diastrofica, caratterizzata da «un difetto di accrescimento della cartilagine che comporta una bassa statura». La stessa Francesca ha raccontato: «La mia condizione affina enormemente il problem solving, sono abituata ad avere tutto sotto controllo. Qualsiasi cosa devo fare lo organizzo con largo anticipo. Ho pensato che raccontare come me la cavo in certe situazioni possa essere di aiuto ad altri». Ed è appunto così che nel 2017 è nato il suo blog "Nanabianca - il mondo ad un metro di altezza", con la proposta di tante idee e piccoli stratagemmi per vivere ed affrontare il quotidiano «in formato mignon».

Gli altri veneti che hanno ricevuto il riconoscimento dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella sono Matteo Marzotto, imprenditore, provato da un lutto familiare, e che finanzia progetti nella lotta alla fibrosi cistica. Quindi Rudi Zanatta che ha fondato un’associazione che si impegna a realizzare i sogni di bambini e ragazzi affetti da patologie oncologiche gravi e, infine, Carlotta Mancini, 24 anni, la quale si dedica alla sicurezza stradale dopo una triste esperienza vissuta personalmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia della veronese Francesca, tra i veneti nominati da Mattarella Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica

VeronaSera è in caricamento