Si è insediato il nuovo comandante dei vigili del fuoco Nicola Micele

Tante le sfide che dovrà affrontare. Le due più importanti sono la nuova caserma alla Genovesa e la carenza di personale

Nicola Micele (Foto di repertorio)

È avvenuto lo scorso 28 maggio l'insediamento del nuovo comandante provinciale dei vigili del fuoco di Verona. Il suo nome è Nicola Micele e ha preso il posto di Loris Munaro, il quale aveva svolto la funzione di comandante reggente in quest'ultimo periodo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Micele ha lasciato dopo cinque anni il comando di Treviso ed ora è atteso da una sfida complessa perché sono diverse le problematiche che riguardano i pompieri veronesi. E i due problemi più importanti li ha sottolineati Matteo Mohorovicich del TgR Veneto: la nuova caserma e la carenza di personale.
Dall'attuale sede in via Polveriera Vecchia, i vigili del fuoco di Verona si dovrebbero spostare in quella nuova alla Genovesa, la quale aumenterà la capacità operativa degli uomini di Micele e anche la rapidità dei loro interventi, perché meglio collegata a livello infrastrutturale. Sulla nuova caserma, però, si è ancora fermi alla fase di progettazione e il nuovo comandante ha promesso impegno per ottenere la nuova struttura entro il 2022, data prevista per il termine dei lavori.
L'altra criticità è la carenza del personale, la quale è stata anche quantificata. I vigili del fuoco di Verona stanno lavorando con un personale inferiore allo standard del 20% tra gli operativi e del 55% tra gli amministrativi. Qui, l'onere che si è assunto il nuovo comandante Micele è quello di reperire risorse da destinare alla risoluzione del problema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • Cardiologia di Verona verso il futuro: impiantato il primo pacemaker invisibile

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • 'Ndrangheta a Verona, blitz della polizia: 23 arresti e 3 obblighi di firma

  • Covid-19: un tampone positivo e un decesso nel Veronese, ma i dati restano positivi

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 5 al 7 giugno 2020

Torna su
VeronaSera è in caricamento