rotate-mobile
Attualità

"Un Natale speciale" per gli assistiti dai frati di San Bernardino

L'iniziativa dei volontari Anas ha preso il via il 6 novembre e raccoglie da privati cittadini beni utili soprattutto ad affrontare l’inverno che verranno donati alle persone aiutate dai frati

"Un Natale speciale", il progetto promosso da Anas (Associazione Nazionale di Azione Sociale sezione Verona Sud) a sostegno dei frati di San Bernardino e dei loro assistiti, è stato presentato il 21 dicembre nella Sala Rossa al Palazzo Scaligero a Verona. Sono intervenuti Francesco Bitto, portavoce regionale Anas Veneto, Maurizio Borgo, Presidente Anas sezione Verona Sud e alcuni volontari dell’associazione.

L’iniziativa, che ha preso il via il 6 novembre, raccoglie da privati cittadini beni utili soprattutto ad affrontare l’inverno, come berretti, sciarpe e guanti, che verranno donati alle persone aiutate dai frati (in media 200 l’anno, fa sapere l’associazione).
I prossimi giorni di raccolta sono previsti domani, mercoledì 22 dicembre, e venerdì 24, dalle 15,30 alle 18,30 presso la sede di Anas in via Rocche 4. I volontari dell’associazione prepareranno dei sacchetti regalo, invitando i donatori ad aggiungere anche un biglietto di auguri per le festività.
Anas Verona Sud può contare su 40 volontari, cresciuti del 10% nel 2021 e con un’età compresa tra i 18 e i 50 anni. Ad oggi, per la prima edizione dell’iniziativa, hanno già confezionato circa 150 sacchetti che, nel pomeriggio di Natale, i frati consegneranno agli indigenti.

Per informazioni sulle modalità della raccolta i donatori possono contattare il 3203250650 oppure lo 0454857037.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un Natale speciale" per gli assistiti dai frati di San Bernardino

VeronaSera è in caricamento