Nuovo murales degli studenti e la piattaforma di Parona viene resa ai giovani

La riqualificazione dello spazio di largo Stazione Vecchia è stata completata nella giornata di venerdì: «Torna ad essere fruibile da tutti dagli alunni della scuola media ma anche dai giovani che qui vengono a giocare e praticare sport»

Gli alunni al lavoro sul murales

Bombolette spray e pennelli per realizzare un nuovo murales. E completare così la riqualificazione della piattaforma polifunzionale di largo Stazione Vecchia, nel comune di Verona. Spazio che ora, grazie ad un patto di sussidiarietà, sarà tenuto sotto custodia e rivitalizzato con eventi e iniziative.

Venerdì mattina i ragazzi di terza media della scuola di Parona si sono messi all'opera. A guidarli il writer Michele Vicentini, in arte Exem. Erano stati proprio i giovani studenti, un anno fa, ad entrare in municipio e, simulando un Consiglio comunale, a chiedere all'amministrazione di sistemare l'area comunale dedicata al gioco e allo sport. E le risposte non si erano fatte attendere. Nei mesi successivi, infatti, il campetto era stato completamente ripulito, grazie all'intervento di Amia, erano state sostituite le reti ai canestri, posizionati un nuovo tavolo con panche, cestini e una fontanella. Mancava il tocco di colore che è arrivato oggi, grazie al sostegno di Welf Care Consorzio Sol.Co Verona, finanziato da Fondazione Cariverona.

Lavori che hanno visto collaborare insieme gli assessorati all'Istruzione e Servizi sociali, allo Sport, al Decentramento e all'Edilizia scolastica. Per un risultato a 360 gradi che ha reso fruibile la piattaforma, utilizzata dagli studenti e dai giovani di Parona.

A chiudere il cerchio sarà la firma del patto di sussidiarietà con la cooperativa Spazio Aperto, che si è resa disponibile a garantire la chiusura e l’apertura dell’area, la manutenzione e la realizzazione di attività per giovani.

All’inaugurazione della piattaforma, non c’erano solo i ragazzi delle scuole medie ma anche l'assessore all'Edilizia scolastica Luca Zanotto, il consigliere comunale Paola Bressan, la presidente della seconda Circoscrizione Elisa Dalle Pezze. Presenti anche Marco Magnano di Amia, la dirigente scolastica Irene Grossi, assieme ad alcuni insegnanti, Matteo Peruzzi di Sol.Co. e Lucia Zanoni di Spazio Aperto.

«Questo spazio completamente ripulito e sistemato - ha spiegato Zanotto -, torna ad essere fruibile da tutti gli studenti della scuola media ma anche dai giovani che qui vengono a giocare e praticare sport. Bello il coinvolgimento dei ragazzi che prima si sono preoccupati di avanzare le istanze per la riqualificazione della piattaforma e oggi hanno partecipato alla realizzazione del murales, visibile dalla strada e quindi da tutti coloro che passeranno da Parona».

«Un lavoro partito un anno fa grazie al percorso di educazione alla cittadinanza responsabile ‘Io cittadino’ – ha detto Bressan – e reso possibile da una grande collaborazione tra il mondo della scuola, le istituzioni e i privati. Siamo orgogliosi di restituire a tutta la comunità un luogo pulito, attrezzato e colorato dove poter svolgere attività ludico ricreative».

inaugurazione piattaforma-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento