Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità San Zeno / Circonvallazione Maroncelli

A Verona è tempo di Mura Pride: «Celebrare l’amore, l’accettazione e l’orgoglio di appartenere alla comunità Lgbt+»

L’arrivo del corteo al Bastione di San Bernardino è previsto per le 19.30, mentre alle ore 20.30 inizierà il live di Elasi

Dopo l’entusiasmante successo dello scorso anno, torna al Mura Festival domenica 16 giugno il Mura Pride, la festa ufficiale del Verona Pride in programma al Bastione di San Bernardino. «Mura Festival - spiegano gli organizzatori - si prepara a vivere un’esperienza unica e travolgente, per celebrare l’amore, l’accettazione e l’orgoglio di appartenere alla comunità Lgbt+. Il Mura Pride rappresenta un momento di celebrazione, di festa e di riflessione, in cui ogni individuo è invitato a esprimere la propria autenticità a sostegno dell’inclusività. Mura Festival - aggiungono i promotori dell'iniziativa - è infatti orgoglioso di accogliere e abbracciare tutte le declinazioni dell’amore nel pieno rispetto di ogni individuo per contribuire, mediante il divertimento e lo svago, alla costruzione di una società migliore».

L’arrivo del corteo, previsto per le 19.30, sarà il punto di inizio di una serata indimenticabile. Il bastione di San Bernardino si trasformerà in un luogo di celebrazione, con una vasta offerta culinaria grazie ai food truck presenti. Saranno disponibili proposte vegane, vegetariane e gluten free per soddisfare tutte le esigenze alimentari. Per chi desidera un momento di tranquillità, ci saranno delle zone bianche dove poter riprendere le energie in un ambiente sereno, lontano dai troppi stimoli.

ELASI - FOTO TOUR via ufficio stampa Mura Festival

Alle ore 20.30, sul palco salirà Elasi, nota per il suo stile unico che fonde pop, elettronica e world music, che regalerà al pubblico la sua energia travolgente e la sua musica innovativa. A seguire, il dj set di dj Rosmarino per ballare tutta la sera. «Trasmettendo gioia e allegria, - affermano gli organizzatori dell'evento - Mura Pride vuole creare uno spazio sicuro e accogliente dove ogni individuo possa esprimere la propria autenticità senza paura di giudizi o discriminazioni. La nostra comunità è fondata sull’amore, sulla diversità e sull’uguaglianza, e attraverso il Mura Pride, Mura Festival vuole fare dell’amore e dell’orgoglio una dimostrazione tangibile di questo ideale».

Informazioni e contatti

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito web ufficiale all’indirizzo: www.murafestival.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Verona è tempo di Mura Pride: «Celebrare l’amore, l’accettazione e l’orgoglio di appartenere alla comunità Lgbt+»
VeronaSera è in caricamento