Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità Zai / Viale del Lavoro

Moto, produzione di serie e mondo custom al Motor Bike Expo di Verona

Torna a Veronafiere dal 17 al 20 gennaio. L'universo delle due ruote sarà protagonista, con spettacoli nelle aree esterne e poi premiazioni, incontri, ospiti

(Foto Ennevi)

Da giovedì 17 a domenica 20 gennaio, dalle 9 alle 19, torna a Veronafiere il Motor Bike Expo.

Per l'undicesimo anno consecutivo il grande salone internazionale della moto fa tappa a Verona, partendo dai numeri-record dell'edizione del decennale. Nel 2018 i visitatori furono 167mila; 700 gli espositori provenienti da tutto il mondo e distribuiti su sette padiglioni, per un totale di quasi 80mila metri quadrati di esposizione al coperto; oltre sessanta gli eventi che costellarono i quattro giorni di apertura.

Sull'onda dell'entusiasmo degli appassionati e della fiducia accordata dagli espositori, gli organizzatori Paola Somma e Francesco Agnoletto e Veronafiere hanno predisposto un'edizione 2019 ancora più ricca ed attraente.
Invariata la formula originale: all'esposizione della grande produzione industriale, proposta in tutte le sue declinazioni, si affianca quella del settore custom, il mondo delle personalizzazioni, delle special, dei pezzi unici. Spazi particolari sono dedicati al turismo in moto e alla mobilità sostenibile.
Nelle grandi aree esterne per quattro giorni domina lo spettacolo, su due e quattro ruote. Protagonisti stunt-men, funamboli della guida, enduristi e specialisti del drifting. Gli spazi aperti sono anche il regno dei test-drive delle moto esposte nei padiglioni e della scuola guida, affidata quest'anno ad un fuoriclasse come Marco Lucchinelli, ex-campione del mondo di velocità.
In un certo senso anche le strade di Verona diventeranno percorsi di prova: il pubblico potrà infatti testate alcune vetture della gamma Honda che esporrà non solo mezzi a due ruote della sua vastissima produzione.

Anche nel 2019 a caratterizzare Motor Bike Expo saranno gli eventi: premiazioni di campionati sportivi, a cominciare dal Civ ovvero il massimo torneo nazionale della velocità; presentazioni di programmi sportivi (come quello del Misano World Circuit), di moto, sia special sia da competizione, e di team; presentazioni di libri e di video; conferenze e incontri su imprese compiute ed altre in programma.

Uno spazio particolare è occupato da Motor Bike Education, iniziativa assolutamente originale, giunta alla sesta edizione, che giovedì e venerdì porta in fiera quasi mille studenti degli istituti superiori di tutta Italia e offre loro una mattinata formativa grazie ai workshop, brevi lezioni tenute da professionisti ai massimi livelli del business delle due ruote.

Si ripete infine l'incontro "Vivere la moto", promosso dal Comitato Coordinamento Motociclisti di Verona, che domenica 20 porterà lungo un itinerario cittadino un corteo di un centinaio di moto per richiamare l'attenzione sui temi della sicurezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto, produzione di serie e mondo custom al Motor Bike Expo di Verona

VeronaSera è in caricamento