Verona, mezzo milione per la manutenzione di 11 strade: lavori in autunno

I progetti definitivi sono stati approvati mercoledì dalla giunta. «Abbiamo deciso di investire risorse rilevanti, pur nelle ristrettezze dell’attuale bilancio», ha detto il sindaco Federico Sboarina

Immagine generica

Un fitto programma di interventi di riasfaltatura e sistemazione di strade, vie e marciapiedi di Verona. Lo ha approvato mercoledì la giunta comunale, che ha stanziato 500 mila euro per la manutenzione straordinaria di importanti nodi della viabilità comunale e di alcuni tratti di grandi vie d’accesso alla città.

Su proposta dell’assessore alle Strade Marco Padovani, infatti, sono stati approvati i progetti definitivi per la posa del nuovo manto in 11 strade cittadine: via Faccio, via Gardesane, via Palazzina, via Unità d’Italia, via Legnago, alcuni tratti della bretella T4-T9 e di viale Piave in entrambi i sensi di marcia, via della Meccanica, via Torbido, via Campagnol di Tombetta e via Trezza a Veronetta. Tra fine settembre e ottobre, quindi, prenderanno avvio i cantieri per la posa dei nuovi asfalti e alla sistemazione del manto corrisponderanno, lungo le strade cittadine, interventi anche sui marciapiedi, come nel caso di via Torbido.

«Abbiamo deciso di investire risorse rilevanti, pur nelle ristrettezze dell’attuale bilancio – ha detto il sindaco Federico Sboarina – per la manutenzione e la rimessa a nuovo di importanti strade della nostra città. L’emergenza Coronavirus, infatti, non ha bloccato i nostri investimenti a favore della viabilità e della sicurezza delle nostre strade sulle quali continueremo a investire anche nei mesi prossimi. Si tratta anche di un importante segnale di attenzione nei confronti dei cittadini e delle richieste che hanno avanzato in questi mesi».

«Abbiamo definito un preciso programma di interventi – ha detto l’assessore Padovani – che interesseranno numerose vie di Verona. Particolarmente importanti, oltre a quelli sulle grandi arterie di accesso alla città, i lavori in via Trezza, a Veronetta, dove i cittadini ci hanno segnalato problemi per vari cedimenti del porfido. In questo caso, quindi, non si tratterà di nuova asfaltatura, ma di interventi di sistemazione della sede stradale. Ricordo che complessivamente il Comune ha competenza su 1200 km di strade e che, nonostante un bilancio ristretto, il nostro obiettivo è quello di intervenire in ogni quartiere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento