Giuliano Costalunga dice messa a Bergamo. "Una ventata d'aria fresca"

L'ex parroco di Selva di Progno, sospeso perché si è sposato con un altro uomo, ha risposto all'invito di celebrare nella Chiesa Vetero Cattolica Americana in Italia

Giuliano Costalunga durante la celebrazione (Foto Facebook - Giuliano Costalunga)

Veritas nos liberabit.

La verità ci renderà liberi. E poi un grazie tutto in maiuscolo scritto in un post sul suo profilo Facebook. Parole che accompagnano le foto della sua celebrazione di giovedì scorso, 6 settembre. La messa di Giuliano Costalunga non è finita. L'ex parroco di Selva di Progno era finito in un vortice di polemiche estive per le sue nozze gay celebrate in Spagna, quando ancora era formalmente un sacerdote della Santa Romana Chiesa. Il vescovo di Verona Giuseppe Zenti aveva sollevato il problema ed era anche andato a Selva di Progno, dove è avvenuta una sorta di riconciliazione con Giuliano Costalunga, sancita con un abbraccio.

In quell'abbraccio si è forse sciolto l'astio tra Zenti e Costalunga, ma sicuramente non si è esaurita la vocazione dell'ex parroco veronese che giovedì ha celebrato alle 18 nella parrocchia di Bergamo della Chiesa Vetero Cattolica Americana in Italia.

Tornare a celebrare con una comunità dopo nove mesi è stata una esperienza intensa e piena dello Spirito Santo - ha scritto Giuliano Costalunga su Facebook - Un parto difficile, ma possibile. Una ventata d'aria fresca (la Chiesa Vetero Cattolica Americana in Italia) in un panorama (quello della chiesa cattolica romana) spento e triste

Alla celebrazione hanno preso parte anche alcuni ex parrocchiani di Giuliano Costalunga, partiti in macchina da Selva di Progno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento