menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Buono, pulito e giusto. Il Mercato della Terra approda anche nel Veronese

Il primo appuntamento in Veneto con il progetto di Slow Food si svolgerà il 1° luglio in piazza a Sommacampagna ed è riservato ai piccoli agricoltori, produttori e artigiani del cibo, selezionati in base ai tre principi dell'associazione

Prenderà il via a Sommacampagna il primo Mercato della Terra del Veneto, che si terrà il 1° luglio in piazza a Sommacampagna, in contemporanea con il festival Muovimenti e altri due eventi che si terranno in Villa Venier. 
Questo progetto di Slow Food è riservato esclusivamente ai piccoli agricoltori, produttori e artigiani del cibo, selezionati in base ai tre principi dell'associazione: buono, pulito e giusto. Non si tratta di un mercato qualunque, ma un luogo speciale in cui sono proprio i produttori locali a vendere i propri prodotti; un luogo di scambio che difende un'agricoltura basata sulla sostenibilità, salvaguarda la biodiversità, sostiene l'economia locale, crea consapevolezza in chi acquista e punta ad una migliore educazione alimentare dei consumatori.
Ad oggi sono 65 i mercati di Slow Food diffusi in tutto il mondo, di cui 35 in Italia.

Un'iniziativa che prenderà piede grazie al supporto dell'Amministrazione Comunale di Sommacampagna, che fin da subito ha aderito con entusiasmom e che si ripeterà ogni prima domenica del mese, coinvolgendo una trentina di agricoltori, produttori e artigiani del cibo che animeranno un mercato a filiera corta (ma soprattutto buona) che si terrà all'aperto, nella bella piazza alberata nel cuore del paese, in quello stesso luogo da cui è partita l’Antica Fiera Agricola di Sommacampagna, le cui origini risalgono al XVII secolo e il cui mercato costituiva un appuntamento fisso per le comunità del territorio.

I produttori, provenienti da un raggio di circa 40 km da Sommacampagna saranno integrati, di volta in volta da ospiti di altri territori, sempre e comunque selezionati in base agli stessi criteri e alla stagionalità dei loro prodotti: quindi non tutti i produttori potranno essere sempre presenti.

In occasione dell’inaugurazione del Mercato della Terra, nel contorno di Muovimenti, il 1° luglio sono previsti altri due eventi a Villa Venier, a due passi dal mercato di Sommacampagna. Per tutto il giorno sarà possibile visitare la mostra di tele dipinte a olio raffiguranti frutta e verdura della pittrice Monica Piona, in particolare la sua ultima opera con la quale la pittrice ha voluto omaggiare il “Broccoletto di Custoza”, presidio Slow Food. Alle ore 18.00 si potrà partecipare a una “Disco Soup” con macedonia di pesche affogate nel Custoza, dove si preparano e mangiano in compagnia e a suon di musica le pesche invendute al mercato: un modo divertente per riflettere sul tema dello spreco alimentare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento