Attualità Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Tamponi a chi lavora in ospedale, gli infettati dal coronavirus sono il 2%

Le percentuali variano a seconda delle categorie e quelle più alte le fanno registrare gli oss nel Veronese. Ancora però non tutti sono stati sottoposti al test

È il dato saliente anticipato oggi, 10 aprile, dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia: la penetrazione del coronvirus tra gli operatori della sanità veneta. Si tratta di un dato ancora parziale perché non tutti i lavoratori sono stati ancora sottoposti al test a tampone, ma si tratta di un dato comunque indicativo perché copre più della metà del totale. Ed è un dato interessante perché indaga tra quelle categorie lavorative più esposte al rischio di contagio, perché in contatto quotidiano che pazienti infettati dal Covid-19.

Cinque le tabelle diffuse dalla Regione Veneto e questi sono i dati riguardanti la provincia di Verona.
La prima tabella riguarda i dottori al lavoro negli ospedali della regione. All'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona (Aoui), quindi negli ospedali di Borgo Roma e di Borgo Trento, sono 854 e 705 sono stati già sottoposti al test. Tra quelli controllati, i positivi al coronavirus sono al momento 16 (1,87% del totale). Negli ospedali gestiti dall'Ulss 9 Scaligera, invece, lavorano 1.257 medici e 479 sono stati controllati. I positivi risultano 31, il 2,47% del totale.
La seconda tabella prende in considerazione i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta. Nell'Ulss 9 sono complessivamente 665, i controllati sono stati 160 e i positivi sono 13 (1,95%).
Nella terza tabella sono conteggiati gli infermieri. Nell'Aoui sono 2.094, quelli controllati finora sono 1.608 e i positivi sono 55 (2,63%). Nell'Ulss 9 Scaligera sono 2.051, i controllati con il tampone sono stati 1.048 e i positivi trovati sono 60 (2,93%).
La quarta tabella è dedicata agli oss (operatori socio-sanitari). Nell'Aoui di Verona sono 632, ne sono stati controllati 483 e sono risultati positivi al coronavirus 23 oss (3,64%). Nell'Ulss 9 Scaligera gli oss negli ospedali sono in tutto 780, i controllati sono 346 e i positivi sono 20 (2,56%).
L'ultima tabella è per tutti gli altri profili lavorativi degli ospedali veronesi. Nell'Aoui sono 1.452 lavoratori, 908 di loro sono stati già controllati e i positivi individuati sono 21 (1,45%). Nell'Ulss 9 Scaligera sono 1.900 e di loro ne sono stati controllati 432 e i positivi al virus sono 26 (1,37%).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponi a chi lavora in ospedale, gli infettati dal coronavirus sono il 2%

VeronaSera è in caricamento