Associazioni e alpini in aiuto dei medici per la campagna antinfluenzale in IV° Circoscrizione

I medici di base degli studi di via Tanaro e di via Villafranca, hanno richiesto la collaborazione della Circoscrizione per reperire volontari da impiegare a supporto dell’attività di erogazione del vaccino

 

La 4ᵃ Circoscrizione e le associazioni Fidas, Avis, Infermieri volontari Auser e gli alpini scendono in campo, al fianco dei medici di base, per dare supporto nella campagna anti-influenzale.

I medici di base degli studi di via Tanaro a Golosine e di via Villafranca a Santa Lucia, hanno infatti richiesto, vista l’attuale situazione di contingentamento e di limitazione legata al Covid-19, la collaborazione della Circoscrizione per reperire volontari da impiegare a supporto dell’attività di erogazione del vaccino.

Il vaccino sarà gratuito per i bambini, fascia da 0 a 6 anni, per gli Over 60 e per le categorie a rischio comprese tra i 7 e i 59 anni. L’obiettivo è quello di dare la massima copertura possibile alla popolazione, a partire dalle fasce più deboli, come forma di prevenzione al Covid-19.

L’iniziativa è stata presentata giovedì in conferenza stampa dal presidente della 4ᵃ Circoscrizione Carlo Badalini insieme al coordinatore dei medici di base Golosine – Santa Lucia, Claudio Sergio Sovran. Presenti il presidente dell’associazione Infermieri volontari assistenza anziani Valentino Generoso e il capogruppo Avis lavoratori Zai – San Giovanni Evangelista – Ex tabacchi, Marco Filippi.

«L’obiettivo è quello di dare la massima copertura alla popolazione – ha dichiarato Badalini – a partire dalle fasce che sono più a rischio. Ringraziamo tutti i volontari che si sono messi a disposizione per la buona riuscita di questo progetto, che ha come unico obiettivo quello di tutelare la salute dei cittadini».

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento