A Verona distribuito materiale sanitario anche a chi si occupa di animali

Alle guardie zoofile di Verona sono state consegnate 100 mascherine Ffp2, mentre i volontari della consulta comunale per la tutela dei diritti degli animali hanno ricevuto 100 mascherine Ffp2 e 300 guanti monouso

A destra, Laura Bocchi (Foto di repertorio)

Continua da parte del Comune Verona la distribuzione di materiale sanitario in aiuto di chi opera in prima linea contro l'emergenza coronavirus. Anche alle guardie zoofile di Verona sono state consegnate 100 mascherine Ffp2, mentre i volontari della consulta comunale per la tutela dei diritti degli animali, che si occupano degli animali di persone in quarantena, hanno ricevuto 100 mascherine Ffp2 e 300 guanti monouso. «Un aiuto concreto per sostenere anche l'attività di chi si occupa, in un momento di difficoltà, dei tanti cittadini a quattro zampe che vivono sul nostro territorio», ha commentato la consigliera comunale Laura Bocchi con delega alla tutela degli animali.

Altri dispositivi sono stati donati ai medici di base dell'Ulss 9 con 600 tute sterili monouso; all'ospedale di Marzana con 600 tute sterili monouso, 200 mascherine Ffp2 e 6 dispenser di disinfettante spray; ai medici di base ed infermieri della cooperativa Salute e Territorio Microteam, impegnati nelle visite domiciliari per Covid-19, con 140 tute sterili monouso e 140 mascherine Ffp2; all'ospedale di Legnago con 700 tute sterili monouso; ai volontari della Croce Rossa italiana, impegnati nei tamponi in modalità drive-in fuori dall'Agsm Forum, con 120 tute sterili monouso; alle Suore Orsoline, in via Muro Padri, con 40 mascherine Ffp2, 140 mascherine lavabili e 160 mascherine chirurgiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ingente quantitativo di prodotti, donati in favore di Verona, vede fra i principali benefattori la gemellata città cinese di Hangzhou che, solo nell’ultime settimane, ha consentito la distribuzione di oltre 2.860 tute monouso sterili e di 1.080 mascherine. Tra gli altri sostenitori, che hanno fornito al Comune mascherine, tute sterili, guanti e disinfettante spray, la città cinese di Ningbo, le società Amt e Calzedonia, e la città cinese di Xi’an, con la quota veronese della donazione riconosciuta all’associazione Città Murate del Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I supermercati più convenienti? Primeggia il Triveneto, ecco quali sono a Verona

  • Elezioni in Veneto: come si vota? Dal voto disgiunto alle preferenze, tutte le informazioni

  • Elezioni del 20 e 21 settembre 2020: come si potrà votare e per cosa

  • Zaia ha anche un lista tutta sua, ecco i candidati in provincia di Verona

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 settembre 2020

  • Citrobacter, provvedimento disciplinare alla direttrice della microbiologia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento