Anche nel 2020 il "cinema di qualità" torna nelle sale veronesi a tre euro

Il progetto pluriennale organizzato dalla Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie, l’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS) delle Tre Venezie e Regione del Veneto, riparte nel mese di marzo

La locandina della rassegna

Promuovere la cultura cinematografica e il cinema d’autore e valorizzare le sale del Veneto in quanto importanti presidi di aggregazione sul territorio. Sono questi gli obiettivi che, anche nel 2020, fanno da guida a “La Regione del Veneto per il cinema di qualità - La Regione ti porta al cinema con tre euro - I martedì al cinema”, progetto pluriennale di successo organizzato dalla Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie, l’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS) delle Tre Venezie, Regione del Veneto.

A partire dal mese di marzo, dal 3 al 24 marzo, e poi nei mesi di maggio e novembre, le 23 sale cinematografiche aderenti all’iniziativa delle province di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza proporranno al pubblico nuovi titoli cinematografici, spesso alternativi ai grandi circuiti commerciali, sempre con un occhio di riguardo ai grandi festival e premi nazionali e internazionali. Il tutto ad un costo ridotto di tre euro, in modo da invogliare sperimentare la visione di opere, magari percepite come difficili o troppo di nicchia, ma che si rivelano poi di grande impatto emotivo ed emozionale.

A Belluno gli appuntamenti con i “martedì al cinema” si terranno al Cinema Italia; a Padova al Cinema Esperia, al Cinema Il Lux, al Multiastra, al Cinema Rex, e al Multisala Pio X-MPX. In provincia di Rovigo le proiezioni si terranno al Multisala Politeama di Badia Polesine. A Treviso l’appuntamento è, in città, al Multisala Corso e al Multisala Edera, mentre, in provincia, al Multisala Manzoni di Paese, al Cinema Cristallo di Oderzo e al Multisala Verdi di Vittorio Veneto; a Venezia e provincia si confermano il Multisala Giorgione di Venezia, il Cinema Dante, l’IMG Candiani e l’IMG Palazzo di Mestre e, in provincia, il Cinema Teatro Mirano di Mirano e il Cinema Oratorio di Robegano. A Verona le proiezioni toccheranno il Cinema Teatro Alcione e il Multisala Rivoli. A Vicenza le sale coinvolte sono il Cinema Odeon e il Multisala Roma mentre, in provincia, il Multisala Metropolis di Bassano del Grappa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • La fuga dopo la rapina diventa un incidente mortale: perde la vita una 29enne

  • Innamorata di un ragazzo, genitori non approvano e la tengono chiusa in casa

  • Maxievasione fiscale: sequestrati denaro e beni per 1,4 milioni di euro

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 25 al 27 settembre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento