Attualità Centro storico / Piazza Bra

Veronese da ben 106 anni, oggi compie gli anni Maria: è la sesta cittadina più longeva

Maria vive a San Michele Extra ed ha lavorato come rammendatrice al Tiberghien: «È una donna straordinaria, un esempio per tutti, anche per le nuove generazioni», ha detto la consigliera comunale con delega alla Famiglia Anna Leso

È una delle veronesi più longeve. La sesta per esattezza. E oggi, per la storia, compie 106 anni. Maria Turri Spadi, classe 1916, è l’esempio che lo spirito non conosce età anagrafica. Vive da sola a San Michele Extra. E, sapendo che il sindaco sarebbe andata a trovarla per farle gli auguri, non ha mancato la sua seduta dal parrucchiere.

Originaria di Mezzane di Sotto, Maria ha lavorato come rammendatrice al Tiberghien. Lì conobbe anche il marito, ma nel 1966, a soli cinquant’anni, rimase vedova. A festeggiare con lei i figli Roberto, Ugo e Patrizio, con le mogli Mirella, Anna e Lucia, oltre ai nipoti. Oggi pomeriggio il sindaco Federico Sboarina e la consigliera comunale delegata alla Famiglia Anna Leso le hanno suonato il campanello, per portarle gli auguri di tutta la città.

«Oltre un secolo di vita, e di storia vissuta, è sempre una grande emozione festeggiare i concittadini più longevi, che hanno conosciuto e contribuito allo sviluppo della nostra città – ha detto Sboarina -. Stiamo assistendo ad un preoccupante calo demografico, ma, allo stesso tempo, la vita si allunga. E i nostri anziani godono di grande salute. Non possiamo che essere felici di condividere con loro un altro importante pezzo di strada».

«Ci conosciamo da tanto tempo – ha aggiunto Leso -, è una donna straordinaria, un esempio per tutti, anche per le nuove generazioni che meno conoscono il valore del sacrificio. Siamo orgogliosi di poterle portare oggi gli auguri di tutti i veronesi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veronese da ben 106 anni, oggi compie gli anni Maria: è la sesta cittadina più longeva
VeronaSera è in caricamento