menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I manifestanti in Piazzale Stefani

I manifestanti in Piazzale Stefani

In piazza per gli infermieri dall'Aoui esclusi dal bonus della Regione

In stato di agitazione da ottobre, i 63 dipendenti non hanno scioperato, nonostante la mancata conciliazione con l'azienda. A manifestare per loro, una rappresentanza di colleghi solidali

Ieri, 17 novembre, davanti all'ingresso dell'ospedale di Borgo Trento di Piazzale Aristide Stefani, una rappresentanza del personale dipendente dell'Azienda ospedaliera universitaria integrata ha manifestato in favore dei 63 infermieri della Rianimazione A e della Terapia Intensiva Neurochirurgia 2B, esclusi dal contributo stanziato dalla Regione Veneto per premiare i dipendenti della sanità impegnati nella lotta al coronavirus. «Infermieri con un percorso professionale elevato che non avrebbero mai pensato di dover scendere in piazza, perché non è normale che si debba manifestare di fronte alla propria azienda per ottenere giustizia, per la propria dignità di lavoratore, dopo anni di studio, laurea e percorsi formativi», ha commentato il segretario generale della Uil Fpl Verona Stefano Gottardi.

manifestanti uil fpl sanita borgo trento-2

Il personale è in stato di agitazione da circa un mese per ottenere il contributo extra previsto dalla Regione e la Uil Fpl ha tentato la via della conciliazione con l'Aoui ottenendo la mediazione del prefetto Donato Cafagna. «L'azienda ospedaliera ha voluto proseguire nella propria interpretazione restrittiva, senza ascoltare la voce dei lavoratori - ha spiegato Gottardi - Con grande senso di responsabilità gli infermieri hanno deciso di non procedere con lo sciopero perché il momento non lo permette. Gli infermieri sono infatti impegnati giorno e notte con turni di 12 ore continuate ad assistere e salvare i nostri cari, i nostri amici ed i nostri conoscenti. Ma con una rappresentanza di di colleghi abbiamo manifestato loro solidarietà, facendo sentire il nostro supporto ai veri eroi, quelli che nonostante il trattamento ricevuto dall'Aoui sono ancora al loro posto di lavoro».

manifestazione uil fpl sanita borgo trento-2
(Immagini dalla manifestazione di ieri)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento