menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Fico

Roberto Fico

Maltempo, Roberto Fico a Verona: «Le istituzioni sono vicine, lo Stato è presente»

Il Presidente della Camera dei Deputati è stato ricevuto venerdì a Palazzo Barbieri: «Una città stupenda, che ha vissuto un momento molto difficile e per il quale ho espresso al sindaco tutta la mia solidarietà e vicinanza»

Visita ufficiale venerdì in Comune a Verona del presidente della Camera dei deputati Roberto Fico. Ricevuto dal sindaco Federico Sboarina e dal prefetto Donato Cafagna, l’onorevole è stato prima accompagnato in una visita alle principali sale di rappresentanza di palazzo Barbieri e, successivamente, al museo di Castelvecchio. Presenti al museo anche l’assessore alla Cultura Francesca Briani e la direttrice dei Musei civici veronesi Francesca Rossi.

L’incontro è stato inoltre l’occasione per il sindaco di mostrare al presidente della Camera alcune delle immagini dei danni più rilevanti subiti dalla città a causa del nubifragio dello scorso 23 agosto e della piena dell’Adige.

«Verona è una città stupenda – ha sottolineato l’onorevole –, che ha vissuto un momento molto difficile e per il quale ho espresso al sindaco tutta la mia solidarietà e vicinanza. Le istituzioni sono vicine, lo Stato è presente, bisogna ora lavorare insieme per uscire il prima possibile dalle problematiche generate da questa emergenza. Situazioni al limite contro cui, come è accaduto anche per il periodo di lockdown, i veronesi hanno immediatamente reagito positivamente, dando ripetute dimostrazioni della loro capacità di risollevarsi e di ricominciare. Una comunità eccezionale a cui non dovranno mancare gli aiuti. Già c’è stata una prima tranche di finanziamenti in favore dell’emergenza, bisogna continuare con il coinvolgimento di tutte le parti interessate».

«Approfittando dell’inattesa visita dell’onorevole – ha dichiarato il sindaco – ho immediatamente posto alla sua attenzione la situazione di Verona e dei numerosi danni subiti dalla cittadinanza durante gli ultimi violenti eventi atmosferici. La sempre positiva capacità di reazione dei veronesi non deve rappresentare una scusa per dimenticarsi di loro o per non far arrivare gli aiuti necessari. Si tratta di finanziamenti che spettano di diritto al nostro territorio e non di un regalo che lo Stato fa a Verona. Mi attendo dal Governo l’attenzione che la nostra città merita e che le risorse finanziarie che arriveranno servano a coprire l’effettiva conta dei danni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento