Attualità

Maltempo 2018 in Veneto. Prorogati i termini per le domande di risarcimento

La nuova ordinanza commissariale (la n.11/2019) definisce che il termine di presentazione delle domande di contributo, stabilito inizialmente al 10 luglio 2019, venga prorogato alle ore 13 del 19 luglio 2019

Alcuni dei danni provocati in Veneto dalla tempesta dell'autunno 2018

Il “Commissario Delegato per i Primi Interventi Urgenti di Protezione Civile in Conseguenza degli Eccezionali Eventi Meteorologici che hanno interessato il Territorio della Regione Veneto a partire da ottobre 2018”, Luca Zaia, ha disposto la proroga del termine per la presentazione delle domande di contributo relative ai bandi per contributi a imprese e privati che hanno subito danni durante l’eccezionale ondata di maltempo di fine autunno 2018.

La nuova ordinanza commissariale (la n.11/2019) definisce che il termine di presentazione delle domande di contributo, stabilito inizialmente al 10 luglio 2019, venga prorogato alle ore 13 del 19 luglio 2019 ed i relativi contributi saranno riconosciuti, nel limite delle risorse disponibili, nell’ambito dei finanziamenti di cui all’esercizio 2019.

Nell’ordinanza si stabilisce, inoltre, che domande e relative perizie asseverate potranno pervenire con le medesime modalità entro il termine ultimo del 30 settembre 2019, senza ulteriori termini per l’eventuale integrazione di documentazione. In tal caso la copertura finanziaria sarà prevista nell’ambito dei successivi esercizi 2020 e 2021.

Va ricordato che le attività di raccolta domande, istruttorie e la determinazione del contributo ammissibile saranno svolte da differenti Soggetti Attuatori, avvalendosi delle rispettive strutture tecniche. Le domande relative ai Bandi per le imprese del settore agricolo, forestale e acquacoltura e pesca (allegato A, B e C) andranno presentate a Fabrizio Stella, direttore di AVEPA, Soggetto Attuatore per il settore rilievo e opere agricolo-forestali; per le imprese di settori diversi da quelli agricolo, forestale, dell’acquacoltura e pesca (allegato D) al direttore della Direzione Industria, Artigianato, Commercio e Servizi della Regione del Veneto Giorgia Vidotti; per i soggetti privati (allegato E) a Gianluca Fregolent, direttore della Direzione Agro- ambiente, Caccia e Pesca, e Soggetto Attuatore per il settore agricolo.

Per ogni informazione si potrà fare riferimento direttamente agli uffici che curano i singoli bandi oppure alla struttura regionale dedicata al post emergenza Vaia (tel: 041.2794737 email: postemergenzeeventicalamitosi@regione.veneto.it ).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo 2018 in Veneto. Prorogati i termini per le domande di risarcimento

VeronaSera è in caricamento