menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Servizio civile nazionale con Mag Verona, selezioni aperte: "La vita è un'impresa?"

Possono candidarsi ragazzi e ragazze tra i 18 e i 28 anni, l’impegno previsto è di 30 ore settimanali, in 5 giorni lavorativi per 12 mesi e prevede un contributo mensile di 433,80 euro

Il progetto “La vita è un’impresa? Creiamo imprese sociali di vita” di Mag Verona è pensato per 4 ragazzi e ragazze tra i 18 e i 28 anni che desiderano conoscere da vicino l’economia sociale e la finanza solidale. I percorsi formativi e l’affiancamento riguardano il Terzo settore, il microcredito, la progettazione e l’area culturale e promozionale. Partner del progetto sono i dipartimenti di Economia aziendale e di Culture e civiltà dell’università di Verona, Valpolicella Benaco Banca e Cassa Padana – Banca di credito cooperativo.

Imepgno settimanale e remunerazione

L’impegno di 30 ore settimanali, in 5 giorni lavorativi per 12 mesi, prevede un contributo mensile di 433,80 €. Chi fosse interessato deve far pervenire la richiesta entro e non oltre le ore 18.00 di venerdì 28 Settembre 2018 nella sede di Mag Verona in Via Cristofoli 31/A. Per ulteriori informazioni e per la consegna delle domande di ammissione contattare la referente Giulia Pravato al tel.045.8100279 e via e-mail info@magverona.it.

La scheda dettagliata del progetto e i documenti per la domanda sono consultabili all’indirizzo www.magverona.it/servizio-civile-nazionale-alla-mag-di-verona-2/.

L'organizzazione del progetto

Il progetto si struttura in 4 ambiti in cui i giovani e le giovani possono mettersi alla prova: l’area del Terzo settore, in cui l’incubatore solidale di Mag sostiene le imprese sociali e le organizzazioni non profit, nascenti o in rilancio. Lo strumento è pensato per l’avvio di nuove idee imprenditive e il sostegno a quelle esistenti, operanti nell’economia sociale e nell’autogestione, e comprende la formazione, la consulenza, la co-progettazione e la simulazione di business plan, l’eventuale ricerca di finanziamenti e l’accesso al microcredito.

La finanza solidale è un’ulteriore area di impegno per i/le volontari/e del servizio civile, che possono affiancare lo sportello di microcredito in attività di promozione, informazione e formazione, oltre a dare supporto pratico nei progetti di microcredito di emergenza e di avvio d’impresa. 

L’area promozionale-culturale mira invece alla divulgazione delle attività di Mag e dell’economia sociale in ottica mutualistica, tramite la newsletter, il trimestrale A&P – Autogestione e politica prima, il portale web della Rete del buon vivere, il sito internet di Mag Verona, cui si affiancano attività di ricerca e studio, seminari, eventi e short master della Libera Università dell’Economia Sociale e degli Scambi di Mag, nata nell’ambito del primo programma Equal dell’Unione europea. 

Infine, l’area di progettazione si occupa di ricerca di finanziamenti, analisi di bandi europei, nazionali, regionali e locali, sviluppo di progetti, dall’ideazione al loro monitoraggio. 

Mag Verona

Mag Società Mutua per l’Autogestione nasce a Verona nel 1978 per sostenere l’impresa autogestita, l’economia sociale e la finanza etica, valorizzando le risorse delle persone e la mutualità delle relazioni. Ad oggi sono circa un migliaio le imprese sociali, attive in diversi settori, nate e cresciute grazie al supporto Mag. Oltre al centro servizi per imprese sociali ed enti non-profit, Mag Verona offre un incubatore solidale e uno sportello di microcredito per le persone e per l’avvio d’impresa, e agisce in rete con numerosi enti del settore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento