rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità Borgo Trento / Via Goffredo Mameli

La cantina Le Morette di Peschiera con Abeo per un Natale di solidarietà

Il Lugana Doc Benedictus dell’azienda arilicense a sostegno del Reparto di Oncoematologia Pediatrica di Verona

In occasione del Natale, l'azienda Le Morette sostiene Abeo Onlus Verona (Associazione Bambino Emopatico Oncologico). Durante tutto il mese di dicembre parte del ricavato delle vendite di Lugana Doc Benedictus sarà devoluto alla raccolta fondi per il reparto di oncoematologia pediatrica dell'ospedale della Donna e del Bambino di Verona.

«La terapia di trapianto di cellule staminali emopoietiche è un progetto che ci sta molto a cuore. Per sostenerlo concretamente abbiamo scelto di donare il 10% di quanto ricaveremo dalla vendita del nostro Lugana Benedictus fino alla fine dell’anno - dichiarano Fabio e Paolo Zenato, titolari della cantina Le Morette di Peschiera del Garda - Questo vino per noi rappresenta la gioia della condivisione, il trascorrere insieme momenti lieti soprattutto durante le festività in arrivo. La serenità che ci auguriamo possano vivere anche i giovani pazienti in cura a Verona grazie ai progressi fatti nella ricerca sulle cellule staminali. Chi sceglie di acquistare e regalare il nostro Lugana sceglie di fare del bene e di investire nel loro futuro, per un Natale di solidarietà».

Abeo è un’organizzazione non profit che nasce nel 1988 per iniziativa di alcuni genitori e da gennaio 1993 comincia un percorso a favore di bambini emopatici oncologici, affetti da tumori solidi e leucemie.
Il progetto di ricerca sulla terapia di trapianto di cellule staminali emopoietiche, che Le Morette ha scelto di appoggiare e che vede Abeo collaborare dal 2009 con l’Aoui di Verona, è un trattamento che offre anche ai bambini in cura nella clinica scaligera la possibilità di essere assistiti con una modalità terapeutica fondamentale in molte malattie o in determinate fasi di una leucemia, senza dover viaggiare per la regione o per l’Italia alla ricerca di un centro disponibile ad accoglierli.
Il Lugana Benedictus è ottenuto dalle uve Turbiana coltivate nel vigneto storico dell’azienda caratterizzato da terreni argillosi di natura calcarea e marnosa. Solitamente le uve vengono raccolte nella terza decade di ottobre, rigorosamente a mano. Dopo una breve macerazione gran parte delle uve vinificano in serbatoi di acciaio, mentre una parte prosegue l’affinamento in tonneaux di rovere. La mineralità e l’importante struttura, specchio fedele del territorio, sono gli aspetti maggiormente apprezzati di questo vino. Colore giallo paglierino e accennate sfumature dorate, che raggiungono toni più intensi con l’affinamento in bottiglia, caratterizzano il Lugana Benedictus. Profumi delicati con piacevoli note esotiche si uniscono a sentori di fiori d’acacia e di delicate spezie in un calice che combina struttura, eleganza e grande persistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cantina Le Morette di Peschiera con Abeo per un Natale di solidarietà

VeronaSera è in caricamento