Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Cane segregato a Montecchia di Crosara, Lav: «Ora affidato ad un canile»

I volontari dell'associazione animalista: «Speriamo che per questo animale si apra una vita degna di questo nome, magari con qualcuno che gli sappia dare attenzione, cura, vicinanza»

Il luogo dove il cane veniva tenuto segregato

Ieri, 26 febbraio, a Montecchia di Crosara, i carabinieri forestali hanno sequestrato un cane che veniva tenuto rinchiuso in una sorta di casottino sporco e trascurato.

lav-cane-sequestrato-abbandonato-2
(Il luogo dove il cane era rinchiuso)

«È stato preso in consegna dal sindaco e andrà al canile della Bassona, a Verona», hanno spiegato dall'associazione animalista Lav, che se la prende con il padrone dell'animale. «Siamo di fronte ad un cane vittima dell'incredibile cattiveria di certe persone aride, anaffettive, prive di una minima decenza morale. Ed ora speriamo che per questo animale si apra una vita degna di questo nome, magari con qualcuno che gli sappia dare attenzione, cura, vicinanza».

lav-cane-sequestrato-volontario-2
(Una volontaria della Lav in soccorso del cane sequestrato)

E proprio per evitare il ripetersi di casi come quello scoperto ieri a Montecchia di Crosara, sono stati attivati nelle scuole dei percorsi di sensibilizzazione al rispetto degli animali grazie agli esperti della Lav. L'assessore del Comune di Villafranca Anna Lisa Tiberio sta promuovendo questi percorsi nelle scuole del territorio e chiede a tutti i sindaci ed agli assessori di riferimento che questa buona prassi venga estesa per dare concretezza e voce al protocollo d'intesa sottoscritto tra il Miur e Lav.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane segregato a Montecchia di Crosara, Lav: «Ora affidato ad un canile»

VeronaSera è in caricamento