menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lavarello - Immagine generica

Lavarello - Immagine generica

Lago di Garda: prorogato di una settimana il divieto di pesca del lavarello

A causa dell’innalzamento della temperatura media, da qualche anno si è assistito a un ritardo nella deposizione delle uova di Coregone, storicamente fissato da Natale fino, alla prima decade di gennaio

La giunta regionale ha approvato il Piano di miglioramento della pesca del Coregone lavarello nel Lago di Garda per la stagione riproduttiva 2020-2021 ai sensi dell'articolo 8 della L.R. n. 19/1998. Il provvedimento prevede anche per quest’anno la proroga di una settimana, dunque fino alle 12 del 22 gennaio, del divieto di pesca del Coregone lavarello (Coregonus lavaretus) per consentire la riproduzione della specie. Con regolamento regionale è già previsto il generale divieto di pesca della specie tra il 15 novembre e il 15 gennaio, ma a causa dell’innalzamento della temperatura media da qualche anno si è assistito a un ritardo nella deposizione delle uova di Coregone, storicamente fissato da Natale fino, alla prima decade di gennaio. Il periodo riproduttivo si allunga quindi fino alla seconda decade.

«La data di riapertura della pesca il 15 gennaio cadrebbe proprio nel periodo della frega momento in cui invece la tutela della specie deve essere massima – spiega l’assessore regionale alla Pesca Cristiano Corazzari - Il danno arrecato dalla pesca durante questa settimana che presumibilmente corrisponde proprio al picco della riproduzione inciderebbe negativamente sulla gestione della specie anche considerando la facilità di cattura dovuta al fatto che in questo periodo i riproduttori si aggregano sotto riva in aree limitate e di facile accesso».

Al divieto di pesca fino alle 12 del 22 gennaio si accompagnano anche il divieto di cattura e detenzione del Coregone Lavarello, il divieto di utilizzo della rete tipo antanello nelle zone di frega della specie, e il divieto di utilizzo sul lago di Garda del bilancino e dell’amettiera per coregone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento