Attualità

Barca a vela spinta dal vento verso gli scogli sul Garda: salvata una famiglia

La Squadra Acque Interne della Polizia di Stato è intervenuta il 25 maggio nella zona di Peschiera, dopo aver visto l'imbarcazione in difficoltà, con a bordo due adulti e due bambini di 7 e 3 anni

La Squadra Acque Interne della Polizia di Stato

La loro barca a vela, sotto la spinta del vento, stava pericolosamente deviando verso gli scogli del porto di Peschiera del Garda. È accaduto due giorni fa, il 25 maggio, ad una famiglia residente nel Comune lacustre, composta da due adulti e due bambini di 7 e 3 anni.

L’equipaggio è stato messo in salvo grazie all’intervento della Squadra Acque Interne della Polizia di Stato che, quella mattina, era impiegata in un servizio di vigilanza nel tratto di costa compreso tra Peschiera e Lazise. Verso le ore 13, gli agenti, navigando nello specchio d’acqua antistante l’area portuale, hanno notato l’imbarcazione alla deriva e immediatamente hanno colto il potenziale rischio che le persone a bordo stavano correndo.

L’operazione di soccorso si è conclusa con il recupero del natante, trainato dalla motovedetta della Polizia verso il porto “Bruno Manfredi”, e con il salvataggio della famiglia in difficoltà, con evidente sollievo dei minori che si erano molto spaventati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca a vela spinta dal vento verso gli scogli sul Garda: salvata una famiglia

VeronaSera è in caricamento