Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Borgo Roma / Piazzale Ludovico Antonio Scuro

Ristorante festeggia 19 anni, ma il regalo lo fa agli ospedali di Verona

La Stua di Erbezzo ha portato la propria specialità, gli gnocchi di malga, a quanti lavorano nei reparti di pronto soccorso e Covid delle strutture di Borgo Trento e Borgo Roma

Un gesto solidale per celebrare i primi 19 anni di attività. Con questa motivazione, oggi 25 aprile, il ristorante La Stua di Erbezzo ha deciso di portare la propria specialità, gli gnocchi di malga, a quanti lavorano nei reparti di pronto soccorso e Covid degli ospedali di Borgo Trento e Borgo Roma.

All'ora di pranzo, i ristoratori, assieme al vicesindaco Luca Zanotto, hanno consegnato 60 piatti di gnocchi caldi, in confezioni monouso preconfezionate, al pronto soccorso di Borgo Trento. E altrettanti piatti sono stati portati al pronto soccorso e alla Covid Unit dell'ospedale universitario.

L’iniziativa, destinata a medici, infermieri e operatori sanitari, è stata decisa per far trascorrere una festa speciale anche a chi è in prima linea nella cura dei malati di coronavirus e non solo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristorante festeggia 19 anni, ma il regalo lo fa agli ospedali di Verona

VeronaSera è in caricamento