menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I tanti visitatori di Job&Orienta

I tanti visitatori di Job&Orienta

Scuola e lavoro, oltre 75mila visitatori in fiera a Verona per Job&Orienta

Centrali, nell'edizione di quest'anno, i temi dell'alternanza scuola lavoro, della formazione terziaria e di quel made in Italy bisognoso di nuove leve, giovani e altamente formate

Oggi, 1 dicembre, ha chiuso i battenti la 28esima edizione di Job&Orienta confermando il successo dello scorso anno con oltre 75mila visitatori.
Centrali, nell'edizione di quest'anno, i temi dell'alternanza scuola lavoro, della formazione terziaria e di quel made in Italy bisognoso di nuove leve, giovani e altamente formate. A partire dal settore moda che a Job&Orienta ha visto la nascita della «Rete nazionale degli Its» e di quella degli istituti tecnici e professionali, e la firma del protocollo d'intesa da parte del Ministero dell’Istruzione e del Sistema Moda Italia di Confindustria.

Ricchissimo anche il programma culturale proposto agli operatori della scuola e della formazione che, oltre ai convegni e ai dibattiti istituzionali, ha visto numerosi appuntamenti. Ampio spazio ai temi del digitale e dell'ecosostenibilità, che secondo le nuove previsioni saranno tra i fronti d'innovazione delle imprese a richiedere il maggior numero di nuovi lavoratori nei prossimi cinque anni. Cresce, in particolare, la domanda di figure nuove e trasversali a tutti i settori, con una formazione in tal senso sempre più specifica, tra cui: l'esperto nell'analisi dei dati, nella sicurezza informatica, nell'intelligenza artificiale, nel marketing ambientale e negli acquisti verdi.

Secondo i dati Unioncamere, tra il 2019 e il 2023 il mercato italiano richiederà complessivamente tra i 2,5 e i 3,2 milioni di nuovi lavoratori da assumere, che dovranno riempiere le fila in primo luogo dei settori dei servizi alle imprese, della sanità e dell’istruzione.

Job&Orienta si conferma l'evento guida a livello nazionale per aiutare i giovani a trovare la loro strada - ha commentato Maurizio Danese, presidente di Veronafiere - Il salone rappresenta uno strumento sempre innovativo per ragazzi, insegnanti e istituzioni che possono confrontarsi sul futuro dei percorsi di studio e professionali. Si tratta di un tema dalla forte valenza sociale, come ha testimoniato la visita quest'anno di tre ministri. Per questo Veronafiere continuerà a investire sulla manifestazione, consapevole che lo sviluppo del sistema-Paese non possa prescindere dalla promozione della cultura e di nuove competenze. 

Job&Orienta_VeronaFiere_panoramica esterna-2

Nella giornata conclusiva di Job&Orienta sono stati, inoltre, forniti i risultati formativi e il tasso di occupabilità degli Its del Veneto. In media l'87% di coloro che si diplomano in un Its veneto trovano lavoro entro un anno.
Ancora poco conosciuti, nonostante i sette anni di storia alle spalle in Veneto, gli Its contano complessivamente 1.058 iscritti ai 40 percorsi avviati in regione per il biennio 2018-19: un passo in avanti rilevante, considerando che all'avvio nel 2011 si contavano 6 percorsi e 156 iscritti. «Gli Its - ha dichiarato l'assessore regionale Elena Donazzan - sono il punto di massima focalizzazione di questa edizione di Job. Tutte le Regioni concordano sull'importanza di investire in queste accademie. A maggior ragione ne siamo convinti in Veneto, dove i numeri hanno già ampiamente dimostrato che gli Its garantiscono altissime opportunità di lavoro e al contempo sono opportunità di crescita per le imprese».

Infine, Job&Orienta 2018 ha offerto ai giovani l'occasione di conoscere da vicino le molteplici attività che gli agenti della Polizia di Stato ogni giorno svolgono. La Polizia Ferroviaria, ad esempio, si è raccontata attraverso un video.
L’obiettivo è stato quello di informare, di consentire agli studenti interessati di orientarsi, rimanendo fedeli alle proprie aspirazioni, tra le innumerevoli possibilità offerte dal mondo del lavoro.

Job&Orienta_VeronaFiere_polizia_2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento