La bellissima iniziativa dei veronesi Nicola, Pietro e Carlo. Zaia: «Orgoglio del Veneto»

«Ecco la dimostrazione di ciò che dico sempre, - ha dichiarato il governatore della Regione Luca Zaia - non è vero che i giovani non sanno impegnarsi e compiere azioni di solidarietà»

I tre giovani veronesi elogiati da Zaia - foto Facebook Luca Zaia

Loro sono Nicola, Pietro e Carlo, tre ragazzi veronesi che in tempi di pandemia non hanno perso la speranza. Tre giovani che si sono rimboccati le maniche e, anzi, hanno cercato di donarne un po' agli altri di quella speranza che, in un momento buio, qualcuno avrebbe anche potuto iniziare a perdere.

In un post apparso nella loro pagina Facebook "2HELP" e datato 2 aprile si leggeva: «Ciao a tutti! Siamo Carlo, Nicola e Pietro, abbiamo 22 anni e un’iniziativa da proporre». Quel era questa iniziativa? Un gesto tanto semplice quanto essenziale, raccogliere fondi per sostenere chi si trova in difficoltà: «Data l’emergenza coronavirus, ci siamo sentiti in dovere di metterci in gioco, andando ad assistere coloro che con fatica affrontano questo particolare momento. Vogliamo realizzare un’azione di volontariato finalizzata al sostegno di nuclei familiari in difficoltà. Concretamente vorremmo garantire loro rifornimenti alimentari e medicinali così da appoggiarli nei loro sforzi economici». L'iniziativa solidale ha così fatto il suo corso fino ad oggi e l'eco della solidarietà si è fatto sentire fino alle orecchie del governatore del Veneto Luca Zaia che, infatti, ha voluto ringraziare pubblicamente i tre ragazzi veronesi autori di questo bellissimo gesto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ecco la dimostrazione di ciò che dico sempre, - ha dichiarato in una breve nota il governatore del Veneto Luca Zaia - non è vero che i giovani non sanno impegnarsi e compiere azioni di solidarietà gratuita verso chi è nel bisogno. Tre ragazzi veronesi, Nicola La Greca, Pietro Rossi e Carlo Fraccaroli, già a marzo hanno iniziato a sostenere coi propri risparmi famiglie in difficoltà nell'acquistare la spesa. Passavano i giorni ed aumentavano le richieste, così dalle 4 famiglie originarie i tre amici son passati ad aiutare 80 persone, aiutati da 20 coetanei con cui finora hanno raccolto oltre 5.000 euro di donazioni. Con il loro "gruppo di aiuto", la cui attività potete vedere alla pagina Facebook "2HELP" o Instagram @2helpvr, hanno consegnato anche pc per la didattica online ed anche capi di abbigliamento. Bravissimi ragazzi, - ha concluso il presidente del Veneto Luca Zaia - siete l'orgoglio del Veneto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Polemica su Crisanti, il professor Palù: «È un mio allievo esperto di zanzare»

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento