Il ricavato della prima de «L'elisir d'amore» andrà alla Fenice di Venezia

Solidarietà per il capoluogo di regione colpito dall'eccezionale acqua alta. Il sindaco e presidente di Fondazione Arena Sboarina: «Un gesto che riassume la spontanea vicinanza sentita dal mondo artistico veronese»

Elisir d'Amore (Foto Ennevi)

Il sindaco di Verona e presidente della Fondazione Arena Federico Sboarina, su iniziativa della direzione e con l'appoggio di tutte le organizzazioni sindacali di rappresentanza dei lavoratori, ha annunciato che l'incasso della prima de L'Elisir d'amore di domani, 17 novembre, al Teatro Filarmonico andrà interamente devoluto al teatro La Fenice di Venezia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verona non è rimasta ferma davanti alla enorme disgrazia che ha colpito Venezia - ha detto Sboarina - Ho accolto con favore e immediata condivisione la proposta del sovrintendente, del direttore generale e dei rappresentanti dei lavoratori di essere vicini ai colleghi della Fenice in questo momento difficile. La nostra solidarietà non è solo personale ma assolutamente concreta, per questo abbiamo deciso di devolvere l'intero incasso della prima rappresentazione al teatro veneziano. Un gesto che riassume la spontanea vicinanza sentita dal mondo artistico veronese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • «A Verona 140 mila quintali di fragole da raccogliere: servono 3 mila lavoratori»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Da Brescia a Verona, per 15 dottoresse ed infermiere "future spose" in regalo la torta

Torna su
VeronaSera è in caricamento